Quantcast
Pronto chi parla?

“Ci vediamo sabato!” la telefonata di Papa Francesco ai bimbi del Gaslini. ASCOLTA L’AUDIO

La chiamata alla trasmissione di Radio Fra Le Note, condotta da Don Roberto Fiscer, è stata una sorpresa per i piccoli pazienti dell'ospedale

Papa Francesco

Genova. Ore 15.04. Il numero di telefono di Don Roberto Fiscer, il prete dj – come lo chiamano alcuni – squilla. Dall’altra parte della cornetta un accento spiccatamente argentino, di uno che probabilmente aveva appena smesso di parlare con il presidente Usa Donald Trump. “Me lo sentivo – dice Don Fiscer – e infatti era lui”.

Lui è Papa Francesco. Jorge Bergoglio. Il Santo Padre non è nuovo a chiamate a sorpresa ma questa volta, anche in vista della visita di sabato 27 maggio a Genova, ha telefonato a Radio Fra Le Note, la web radio parrocchiale ideata dal giovane sacerdote e che trasmette dalla chiesa di San Martino di Albaro.

La chiamata di Francesco era diretta, in realtà, ai bambini, piccoli pazienti dell’ospedale Gaslini, dove il pontefice si recherà presto e da dove la trasmissione era mandata in onda, in diretta. “Vi abbraccio tutti! Ci vediamo sabato”. Dopodiché, insieme ai bambini, un saluto e una preghiera: l’Ave Maria.

“E’ stata un’emozione fortissima- ha detto Don Fiscer – non riuscivo quasi a parlare, ma ci speravo tanto che chiamasse. Avevo mandato una mail ormai mesi fa alla Segreteria di Stato Vaticano per fare una sorpresa ai bambini del Gaslini”.

leggi anche
Ospedale San Martino, monoblocco
Cronaca
Papa Francesco a Genova, predisposto piano sanitario per emergenze
Scooter da spostare er il papa
Il maxi dispositivo
Papa Francesco, la città sotto la lente del ‘grande fratello’: metal detector e squadre antiterrorismo