Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Centrodestra, Bucci: “Una squadra di Amiu e Aster per ogni municipio”

Bucci, con Toti Rixi e i rappresentanti di tutta la coalizione ha presentato i nove candidati, quasi tutti già impegnati come consiglieri municipali

Più informazioni su

Genova. “Serve un vero processo di decentramento per restituire un ruolo operativo ai Municipi. Pensiamo a coordinare le aziende partecipate con le nove realtà municipali, che possano avere personale a servizio del territorio senza dover perdere tempo in troppi passaggi con la macchina comunale. Serve una squadra di Amiu e Aster per ogni municipio”. Così il candidato sindaco Marco Bucci ha presentato questa mattina squadra dei candidati alla presidenza dei nove Municipi della città. Nove persone che hanno già avuto esperienza politica o fanno parte di associazioni che si occupano del territorio.

“Le decisioni – ha aggiunto Bucci – sono state prese in piena sintonia dalla coalizione di liste e partiti che mi sostengono (Vince Genova, Lega Nord, Forza Italia, Fratelli d’Italia-An, Direzione Italia-LIsta Musso, ndr). I candidati presidente, insieme a tutti i candidati ai consigli municipali, sono le nostre sentinelle nei quartieri: ci stanno aiutando oggi nella campagna elettorale per confrontarci con le tante realtà cittadine, ci aiuteranno domani quando saremo al governo della città per rapportarci sui problemi del territorio. Nove persone di grande valore umano e di esperienza che saranno fondamentali nella realizzazione del nostro progetto di una Genova meravigliosa”.

I candidato sono per il municipio Centro Est Andrea Carratù cognato di Edoardo Rixi e già consigliere municipale alla fine degli anni Novanta. Lucia Gaglianese, per il municipio centro Ovest, dove è già vicepresidente del consiglio. Per la Media Valbisagno la candidata è Cristina Scarfogliero, di professione chef e dal 2012 è vicepresidente del consiglio municipale mentre in Bassa Valbisagno la candidata è Paola Valentina Casazza.

In Valpolcevera si presenta il 33 enne Alessio Bevilacqua che lavora all’università. È consigliere municipale dal 2002, con la prima elezione all’età record di 18 anni (oggi ne h 33). Per il medio ponente c’è Valter Pilloni, classe 1955, presidente della Ecomission, mentre per il Ponente c’è Paolo Fanghella, architetto e consigliere municipale dal 2002.

Francesco Vesco, commerciante della Foce e presidente del Civ, si candida nel Medio Levante mentre l’ex comandante della stazione dei carabinieri di Nervi Francescantonio Carleo, già presidente del Municipio dal 2007 al 2012 e poi poi vicepresidente, ritenta la conquista del municipi Levante