Campionato Primavera: Sampdoria-Trapani 2-1 - Genova 24
Campionato primavera

Campionato Primavera: Sampdoria-Trapani 2-1

Le reti di Baumgartner ed Amuzie lasciano intatte le speranze di approdare direttamente alle “Final Eight”

 sampdoria primavera

Genova.  Nonostante le pesanti assenze di ben quattro titolari inamovibili, (Krapikas, Tomic, Tessiore e Balde convocati in prima squadra da Giampaolo), i ragazzi di Pedone dimostrano, sul campo, di meritare la fiducia del mister, che li schiera, contro il Trapani, nella penultima sfida, che potrebbe valere l’accesso alle “Final Eight”, un traguardo che da tempo sfugge alla Sampdoria Primavera.

L’impresa risulta meno semplice del previsto, anche perché sono i siciliani di Longo a trovare inaspettatamente il vantaggio, con Opoku, nella prima frazione di gioco, grazie ad una conclusione, che non dà scampo a Cavagnaro.

I giovani blucerchiati, trascinati da capitan Cioce, trovano, nella ripresa, le energie per non perdere le speranze per il treno “final eight” e pareggiano i conti al 47° con Baumgartner e quindi proprio allo scadere realizzano la rete della preziosa vittoria, con Amuzie, tra i migliori in campo.

Sampdoria: Cavagnaro, Amuzie, Leverbe, Pastor, Oliana, Gabbani, Baumgartner, Ejjaki, Cioce, Cuomo, Gomes Ricciulli.

A disposizione: Piccardo, De Nicolo, Tissone, Gilardi, Romei, Mario Ferreira, Testa, Hutvagner. Allenatore: Francesco Pedone

Trapani: Compagno; Martina, Cosentino, Mulè, Tumminelli; Dampha, Palermo, Taufer; Musso, Muratore, Opoku.

A disposizione: Rao, De Santis, D’Angelo, Canino, Fleuras.

Allenatore: Alessandro Longo

Questi risultati e classifica, a una giornata dal termine della “regular season”:

Napoli-Fiorentina 0-1

Cesena-Verona 1-1

Perugia-Latina 3-1

Lazio-Milan 1-1

Brescia-Spal 1-3

Vicenza-Spezia 1-3

Sampdoria-Trapani 2-1

Classifica:

Lazio 56

Sampdoria 52

Fiorentina 52

Milan 50

Verona 48

Spal 45

Napoli 38

Cesena 30

Vicenza 27

Latina 25

Perugia 23

Spezia 20

Trapani 17

Brescia 9

Tenuto conto del fatto che il regolamento prevede l’accesso diretto, alla fase finale, per prima e seconda classificata di ogni girone, mentre terza e quarta e le due migliori quinte disputeranno i play off, il verdetto finale sarà deciso, oltre che dal prossimo match della Samp a Latina, anche dalle sfide fra Fiorentina e Brescia e del Milan contro il Cesena, fermo restando che il diritto ai play off è un traguardo già assicurato per i ragazzi di “Ciccio” Pedone… complimenti mister!