Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

All’Iit si sperimenta il Car sharing del futuro. Ricarichi l’auto e non paghi l’energia foto

Più informazioni su

Genova. “Voi pensate di avere un box dove collocate la nostra colonnina. Una volta a casa mettete L’auto in ricarica e andate a casa. Alla mattina la vostra auto è carica e voi non pagate nulla perché noi utilizziamo la vostra batteria che, in minima dose, passiamo alla nostra rete nel momento dell’inutilizzo, per venire incontro alle esigenze dell’utenza. Noi stabilizziamo la rete, il gestore ci paga e, una parte di questi ricavi, vengono utilizzati per non far pagare l’energia all’automobilista”.

Ernesto Ciorra, Direttore Innovazione e Sostenibilità di Enel, spiega così i benefici del primo progetto pilota di car sharing elettrico aziendale con infrastrutture di ricarica V2G (Vehicle to Grid), inaugurato nella sede di Iit,. A Genova, infatti, sono state installate le prime infrastrutture di ricarica per le auto elettriche “vehicle to grid” grazie a un accordo siglato tra Enel Energia, Nissan Italia e l’Istituto Italiano di Tecnologia.

La scelta dell’istituto, infatti, non è stata casuale visto che l’Iit è in prima linea negli studi sull’energia. “La mobilità e il consumo domestico – sottolinea Roberto Cingolani, Direttore Scientifico IIT – sono due ambiti prioritari per la realizzazione di soluzioni energetiche pulite ed efficienti. Lo sviluppo della nostra società non può più prescindere dall’utilizzo razionale delle risorse energetiche, elemento imprescindibile per la salute dell’essere umano e la salvaguardia ambientale”.

Per il car sharing Nissan ha messo a disposizione dell’IIT due veicoli 100% elettrici, modello LEAF, oltre a una piattaforma di gestione su App denominata Glide, mentre Enel Energia ha installato due stazioni di ricarica V2G. “Prosegue il nostro impegno concreto a 360° per lo sviluppo di una Mobilità Intelligente che sia sostenibile, sicura e connessa – spiega Bruno Mattucci, Amministratore Delegato di Nissan Italia – è in questa direzione si inserisce il lancio in Italia di MOV-E, il primo Car Sharing elettrico aziendale di Nissan, che prende il via dall’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, uno dei principali centri di eccellenza tecnologica mondiale”.