La denuncia

Urla, spintorni e cocci di bottiglie: il restyling di piazza Settembrini non basta

Sampierdarena. “Notte di urla, spintoni tra i soliti noti in piazza Settembrini a Sampierdarena, appena restaurata e inaugurata dal municipio Centro Ovest e di nuovo ostaggio di balordi, spacciatori e ubriachi”. Lo denuncia il Consigliere della Lega Nord Davide Rossi, che si è recato sul posto con un gruppo di ragazzi del partito.

“Questa notte le urla sono state talmente insopportabili, lamentano i residenti, al punto che oltre a spintonarsi con con cocci di bottiglie e cani, stavano provando a sradicare i rami degli alberi nuovi – spiega Rossi – sono i soliti gruppi di stranieri che stavano in piazza e continuano a farlo”.

“Esasperati abbiamo chiamato il Consigliere della Lega Nord Davide Rossi, che ringraziamo, che in piena notte è arrivato con alcuni ragazzi del partito e parlando con gli occupanti della piazza li ha convinti ad andarsene. Siamo stufi di sentirci ostaggio di questa gente e presi in giro dalle istituzioni”, denuncia arrabbiata un’esercente della piazza.

leggi anche
  • Tra oggi e domani
    Villa Scassi, via le transenne: tornano i giochi per i bimbi di Sampierdarena
  • La richiesta
    Sampierdarena, la Lega: “Chiederemo al Prefetto di schierare l’esercito in piazza Settembrini”