Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Turismo, ospedale del Ponente, infrastrutture e 30 mila posti di lavoro: i punti chiave di Bucci

Più informazioni su

Genova. “Stiamo lavorando per presentare il programma di governo della nostra amministrazione per i prossimi cinque anni. Lo presenteremo presto ai genovesi, ma siamo già in grado di indicare i punti chiave di quello che faremo per rilanciare la nostra città”.

Inizia così la nota di Marco Bucci, candidato sindaco di Genova per il centrodestra.
Oltre a “aiuti e defiscalizzazioni per le imprese turistiche che riqualificano e ampliano la propria offerta e alla formazione professionale specifica per il personale necessario alle grandi compagnie di crociere e aiuti alle imprese complementari al settore”, Bucci indica tra le priorità del programma “il completamento del polo tecnologico di Erzelli col progetto Human Tecnopol, il nuovo Ospedale del Ponente unito a un centro di eccellenza sulla ricerca medica e aiuti e defiscalizzazioni sugli investimenti alle aziende del comparto tecnologico e alle start up, coerentemente a quanto previsto dalla Legge Regionale sullo sviluppo”.

Per quanto riguarda le infrastrutture Bucci cita nel programma la riqualificazione dell’intero water front della città “con investimenti specifici legati alla cantieristica”, il rilancio del settore espositivo, la collocazione nell’area del nuovo mercato del pesce con vendita all’ingrosso, al dettaglio e degustazione in loco, sul modello dei grandi e moderni mercati
alimentari delle principali città del Mediterraneo. E un piano straordinario di opere di riqualificazione urbanistica del centro con un piano integrato della mobilità urbana”.

“Con questo programma – conclude la nota -, nel corso di cinque anni Genova acquisterà almeno 30 mila posti di lavoro in più. E gli abitanti della città torneranno a crescere dopo anni di calo demografico”.