Si credevano Bonnie e Clyde, sono stati smascherati dalle telecamere - Genova 24
Presi

Si credevano Bonnie e Clyde, sono stati smascherati dalle telecamere

Denunciata una coppia di rapinatori: avevano colpito in due gioiellerie a Sestri Levante e Rapallo

rapinatori gioiellerie levante

Genova. Credevano di essere i Bonnie e Clyde del levante genovese, un uomo di 49 anni e una donna di 45 sono stati denunciati dalla Polizia per il reato di furto aggravato ai danni di alcune gioiellerie, a Rapallo e Sestri Levante.

Le indagini, svolte dal personale del Commissariato Rapallo, sono state avviate nel mese di marzo quando era stato denunciato un furto all’interno di un esercizio della cittadina rivierasca.

Il proprietario aveva raccontato agli agenti che la coppia si era presentata in negozio per visionare alcuni oggetti e, dopo aver distratto la commessa con una scusa, erano riusciti a rubare un anello in oro bianco senza farsi scoprire, almeno non nell’immediatezza. Solo quando ormai la coppia aveva già lasciato il negozio, la commessa aveva scoperto il furto.

rapinatori gioiellerie levante

Dopo la denuncia è partita la “macchina” delle indagini degli agenti che, dopo aver acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza interno al negozio, hanno esteso le indagini visionando anche i filmati delle telecamere del Comune di Rapallo. Proprio queste ultime hanno permesso agli operatori di scoprire che la coppia, una volta commesso il furto, si era recata presso un compra oro cittadino dove aveva venduto l’anello sottratto poco prima.

Presso il compra oro i poliziotti hanno anche scoperto che la coppia, qualche giorno prima, aveva venduto un ciondolo in oro bianco a forma di balena. Ulteriori indagini hanno poi portato gli agenti a scoprire che il 49enne, sempre con il solito modus operandi e con la copertura della compagna addetta al controllo esterno del negozio, aveva fatto altri due furti a danni di gioielleria, uno sempre a Rapallo e un altro a Sestri Levante dove la coppia era riuscita a rubare due ciondoli in oro.

La coppia, senza fissa dimora e con svariati precedenti di Polizia, è stata denunciata per furto aggravato.

Più informazioni