Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sfondano il muro e occupano casa del Comune: 5 arresti al Cep

Al civico 99 di via Novella. Ma solo una settimana fa erano entrati al numero 22

Un vero e proprio blitz dei carabinieri, quello avvenuto ieri mattina al Cep di Prà. A finire in manette sono stati 5 persone, 4 italiani ed un cittadino della Guinea Equatoriale, arrestati per aver occupato abusivamente un appartamento di proprietà del Comune e averne rubato l’elettricità.

In quella casa di via Novella 99 il gruppo non è andato per il sottile, sfondando letteralmente il muro dell’abitazione, che dall’anno scorso era stato eretto proprio per impedirne l’occupazione. Una volta entrati i 5 si sono allacciati alla linea elettrica del condominio per alimentare luci, televisione e frigorifero.

Solo una settimana fa erano inoltre stati denunciati dall’Arma per lo stesso motivo: quella volta erano entrati in un alloggio dell’Arte al civico 22. Ieri i militari di Arenzano li hanno condotti in camera di sicurezza, prima del processo. Devono rispondere di furto aggravato di energia elettrica ed invasione di edifici pubblici. Uno di loro è stato segnalato anche come assuntore di sostanze stupefacenti: in suo possesso i carabinieri hanno rinvenuto una dose di hashish.