Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie A: L’Aquila sbaglia meno, vince e va ai playoff risultati

Per la Pro Recco il massimo obiettivo raggiungibile resta il terzo posto nella poule Promozione

Recco. La Tossini Pro Recco Rugby, nella penultima partita del campionato di Serie A 2016/2017, sbaglia troppo e saluta il pubblico di casa con una sconfitta per 3-6 a favore dell’Aquila che permette agli abruzzesi di staccare il biglietto per le semifinali e ne lascia fuori proprio gli Squali, esclusi per la prima volta dai playoff dopo quattro stagioni di seguito, con quattro semifinali e tre finali all’attivo.

Partita quasi “d’altri tempi” quella vista domenica al “Carlo Androne”, a partire dal risultato: solo tre calci di punizione e nessuna meta. Due squadre concrete e coriacee e l’importanza della posta in palio hanno dato vita ad una partita arcigna, ricca di errori da entrambe le parti ma intensissima, fisica ma corretta e vinta da chi ha saputo sbagliare meno, come conferma, scuro in volto, coach Lisandro Villagra: “La partita è stata come ce l’aspettavamo, sapevamo che avrebbe vinto chi avesse sbagliato meno e così è stato, però non siamo stati noi“.

La squadra neroverde, realtà storica del rugby italiano, ricca di giovani e con uno staff tecnico di prim’ordine (Troiani e Rotilio come allenatori e l’ex nazionale Zaffiri preparatore atletico), ha sbagliato tanto ma ha saputo dominare in mischia chiusa, tenere bene in difesa e portarsi così a casa di un soffio vittoria e accesso alle semifinali.

Ora ai biancocelesti resta da onorare l’ultimo impegno stagionale, per mantenere il terzo posto in classifica: la partita di chiusura del campionato sul campo dei Medicei.

Il tabellino:
Tossini Pro Recco Rugby – L’Aquila Rugby 3-6 (p.t. 3-3) (punti 1-4)
Tossini Pro Recco Rugby: Gaggero, Di Tota, Torchia, Panetti, Neri, Agniel (cap.), Villagra, Lamanna, Barisone (s.t. 15° Nese), Monfrino, Metaliaj, Ciotoli (s.t. 37° Ferrari), Di Valentino (s.t. 1° Corbetta), Noto, Avignone (p.t. 18° Actis). All. Villagra.
L’Aquila Rugby: Cozzi, Palmisano, Erbolini, Angelini, Giorgini, Di Marco, Speranza (p.t. 8° Carnicelli), Basha, Cerasoli (s.t. 27° Ponci), Gentile, Vaschi, Cialone (cap.), Montivero, Rettagliata, Schiavon (s.t. 35° Barducci). All. Troiani – Rotilio.
Arbitro: Vivarini (Padova).
Marcature: p.t. 9° cp Agniel (3-0), 38° cp Cozzi (3-3); s.t. 4° cp Cozzi (3-6).
Cartellini gialli: s.t. 12° Basha (A), 19° Corbetta (R).
Calciatori: Agniel (R) 1 su 1; Cozzi (A) 2 su 4.