Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Scherma: gran spettacolo in Coppa Italia

Oltre sessanta gli atleti impegnati nella prova che rappresenta uno snodo verso la fase nazionale

Appuntamento fondamentale della stagione schermistica ligure, domenica scorsa a Ceparana, in provincia di La Spezia, dove si è tenuta la prova di Coppa Italia, utile per l’accesso alla prova nazionale di Caorle che selezionerà poi i sedici finalisti dei Campionati Italiani Assoluti di Gorizia di giugno.

Agguerrita la concorrenza in pedana con 42 atleti e 20 atlete in rappresentanza della migliore scherma ligure. Fra gli uomini arrivano i successi di Jacopo Musso della Cesare Pompilio che nella spada vince nettamente 15-9 su Giacomo Falcini della Chiavari Scherma. Terzo Francesco Ratto del Club Scherma Rapallo e Alexis Bruno del Circolo della Spada Liguria.

Nella prova femminile l’oro va a Caterina Belli del Sant’Olcese Scherma che supera Valentina Parodi della Cesare Pompilio 15-11. Bronzo per l’altra atleta della Pompilio, Francesca Forno e per Francesca Ceresa Gastaldo del Club Scherma Rapallo.

Nel fioretto arriva la doppietta per i padroni di casa con gli ori di Elena Cardosi e  Leonardo Fiorentini entrambi del Circolo Scherma La Spezia che hanno prevalso rispettivamente sulla rapallese Alessandra Pisano, al termine di una gara tirata e terminata 15-13, e su Luca Moretti del Circolo Scherma Savona, battuto per 15-10.

In ogni caso il Club Scherma Rapallo e il Circolo Savona, possono dirsi molto soddisfatti nel complesso, grazie ai tre rappresentanti ciascuno saliti sul podio. I rapallesi, oltre alla succitata Pisano al secondo posto, piazza Rachele Aru e Letizia Ambrosetti sul gradino più basso del podio; i savonesi invece sorridono al maschile con il bronzo di Marco Moroni e Thomas Patriarca che si aggiungono all’argento di Luca Moretti.

Chiude la competizione Alberto Balestrino che si impone sul compagno di squadra della Genovascherma, Enrico Boffano per 15-11 nella prova di sciabola maschile.