Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Salvini al Cap, la Lega Nord: “Pronti a rispettare decisioni di ordine pubblico ma attendiamo motivazioni”

dopo l'invito del Cap la Lega costretta a trovare in fretta e furia un'altra sede

Più informazioni su

Genova. Dopo la richiesta del Cap di trovare un’altra sede per il convegno di domenica la Lega nord per questioni di ordine pubblico “è pronta, come sempre, per il bene della città e nel rispetto delle regole, a seguire ogni indicazione di ordine pubblico che ci sarà data da Prefettura e Questura”.

“Rimaniamo, tuttavia, in attesa di conoscere nel merito le motivazioni che dovrebbero portarci a non svolgere un convegno sul lavoro nel Circolo dell’autorità portuale -si legge in una nota del Carroccio – a cui sono annunciati come relatori esponenti dell’autorità portuale stessa, un eurodeputato di questo collegio, il presidente e l’assessore dello Sviluppo economico della Regione Liguria, tutte persone con cui sindacati, forze sociali e lavoratori portuali dialogano costantemente e fortemente impegnate nel rilancio dello scalo ligure e del superamento della riforma Fornero”.

Probabilmente quindi, la Lega dovrà trovare in fretta e furia un’altra sede per il convegno ‘Riprendiamoci il lavoro’ a cui parteciperà Matteo Salvini. Oppure, addirittura, ripiegare fuori città. Se il problema di ordine pubblico sembra in via di risoluzione, le polemiche sono destinare a non finire certamente questa sera