L'accordo

Salone Nautico, Bucci: “Soddisfatto, serve cambio di rotta per rilanciare Fiera”

Genova. “Sono soddisfatto e sollevato dall’intesa tra Regione Liguria e UCINA che garantiscono la permanenza a Genova del Salone Nautico per la sua 57esima edizione e mettono le basi perché il Salone internazionale possa permanere in città anche negli anni a venire”. A dirlo è Marco Bucci, candidato sindaco della coalizione di centrodestra alle prossime elezioni.

“In questi anni la giunta Doria ha trasformato i padiglioni della Fiera in dormitori improvvisati, ci vuole un cambio di rotta deciso per rilanciare il quartiere fieristico potenzialmente più bello d’Europa, a due passi dal centro storico e affacciato sul mare”.

“Per una Genova che guarda al futuro – conclude – eventi come il Salone Nautico restano fondamentali e devono essere sempre di più legati alla realtà cittadina. Questo deve essere fatto anche con la regia dell’amministrazione comunale che dovrebbe riuscire a creare eventi collaterali di rilievo che possano far vivere il capoluogo ligure oltre gli orari di visita della Fiera e completare l’offerta turistica nei giorni in cui Genova ospiterà il Salone”.

leggi anche
  • Numero 57
    Salone Nautico, Toti: “Pronti a garantire sostegno economico”
  • Genova 2017
    Turismo, ospedale del Ponente, infrastrutture e 30 mila posti di lavoro: i punti chiave di Bucci
  • Verso la nuova edizione
    Salone Nautico, Toti: “A Genova per altri 57 anni”