Rubano in auto credendo di non essere visti. Due arresti e una denuncia - Genova 24
Via mura dello zerbino

Rubano in auto credendo di non essere visti. Due arresti e una denuncia

raid vandalico auto danneggiate

Genova. Uno ha spaccato il vetro di una Golf parcheggiata e poi ha fatto razzia all’interno, l’altro ha fatto da “palo”, ma non si è accorto che le loro mosse erano seguite da un testimone che ha chiamato la polizia ed è rimasto in costante contatto radio con la Sala Operativa riferendo i dettagli dell’”operazione” e la descrizione dettagliata dei topi d’auto.

Quando è giunta la volante i due si stavano allontanando. Si trattava di un uomo di 28 anni e del complice di 32 anni, entrambi genovesi, arrestati in flagranza per furto aggravato e processati questa mattina per direttissima.

I poliziotti hanno identificato anche una 27enne genovese, moglie del 28enne, rimasta per tutto il tempo in macchina, che è stata denunciata in concorso con i due arrestati.

La refurtiva è stata riconsegnata al proprietario della Golf che nel frattempo, contattato dai poliziotti, è giunto in questura e ne ha effettuato il riconoscimento.

Più informazioni