Genova

Rapinavano le farmacie del centro storico: arrestato anche il “palo”

Incastrato grazie alle immagini delle telecamere

Genova. La Polizia di Stato di Genova ha arrestato anche il secondo autore delle ultime rapine a mano armata avvenute in città, che avevano destato molta apprensione tra la categoria dei farmacisti del centro storico.

L’attività, condotta dalla Squadra Mobile e coordinata dalla Procura della Repubblica di Genova, ha avuto una svolta decisiva grazie allo sviluppo dei fotogrammi di alcuni impianti di video sorveglianza cittadini che hanno immortalato – oltre all’autore materiale delle rapine – anche il complice che lo coadiuvava nell’individuazione degli “obiettivi” e delle vie di fuga, facendogli poi da “palo”. Quest’ultimo, sempre in posizione defilata, era riuscito a dileguarsi dopo ogni delitto senza mai essere scorto dalle vittime.

Il secondo rapinatore, E.B., 52enne originario del comasco, gravato da precedenti di polizia per reati in materia di stupefacenti ed armi, disoccupato e senza fissa dimora, è stato individuato grazie alla minuziosa analisi delle immagini estrapolate dagli impianti di videosorveglianza ubicati nelle zone circostanti alle farmacie rapinate, e sottoposto a fermo di indiziato di delitto dal Sostituto Procuratore Scorza Azzarà. Rintracciato nel tardo pomeriggio di ieri in Piazza Caricamento, mentre si aggirava in compagnia di altri due pregiudicati, il ricercato è stato bloccato dagli uomini della Squadra Mobile che, all’esito degli atti di rito, lo hanno condotto presso il carcere di Marassi.

All’uomo vengono contestate la rapina del 16 marzo alla farmacia Nostra Signora del Monte di Via G. B. D’Albertis, dove erano stati rubati 1200 euro circa; quella del 22 marzo alla farmacia Casana di Vico Casana (bottino da 500 euro) e quella tentata del 25 marzo in danno della farmacia del Carmine di Salita Polleri, non consumata solo per la pronta reazione di una delle farmaciste.

Con l’arresto odierno, gli agenti della Squadra Mobile genovese hanno individuato tutti gli autori delle rapine consumate ai danni di farmacie dall’inizio dell’anno.

leggi anche
  • Fermato in tempo
    Nel mirino le farmacie del centro storico: arrestato il rapinatore con il coltello, tradito dalle telecamere