Genova

Processo Carige, assolti i due ex presidenti del cda di Assi 90

Genova. I due ex presidenti del cda di Assi 90, la partecipata di banca Carige che si occupa di assicurazioni, sono stati assolti dall’accusa di false fatturazioni dal giudice per l’udienza preliminare. L’inchiesta della guardia di finanza era nata dopo lo scandalo sulla maxi truffa ai danni dell’istituto di credito che aveva portato all’arresto dell’ex presidente Giovanni Berneschi insieme ad altri.

I due, Maurizio Longarini ed Ettore Visconti difesi dagli avvocati Andrea Testasecca e Riccardo Passeggi, erano stati indagati per tre fatture rilasciate a una società inglese per alcune consulenze ma ritenute false dagli investigatori. In particolare le fiamme gialle avevano contestato una fattura del 2008 per un importo da oltre 115 mila euro e due del 2009 per un totale di quasi 350 mila euro.

Per gli inquirenti quelle fatture erano false perché non vi sarebbe stata alcuna prestazione da parte della società inglese. Il gup però ha assolto i due perché il fatto non costituisce reato.

Più informazioni
leggi anche
  • Danneggiati
    “Carige ci ha ridotti in mutande”, protesta dei piccoli azionisti davanti al Tribunale