Un delicato post-partita

Preziosi: “Accontenterò i genoani, ma sarà il tempo a giudicare” fotogallery risultati

Genova. Non le manda a dire Enrico Preziosi al termine della partita, della pesantissima sconfitta per 0-5 contro l’Atalanta. Per tutta la partita è stato solo, nella parte centrale della tribuna d’onore. Aveva chiesto ai famigliari di non venire allo stadio e così è stato. L’immagine di lui nel vuoto che lo circondava è un po’ il simbolo della situazione attuale.
In riferimento agli insulti pesanti arrivati dalla Gradinata, replica: “Non mi piacciono i figli di puttana, ci sarebbe da discutere su chi lo è veramente. Mi fanno arrabbiare gli insulti personali alle famiglie, per il resto va bene così. Abbiamo toccato un po’ il fondo anche oggi”.
Il presidente non mette in discussione la partita: “Questa è la nostra situazione. Dobbiamo andare avanti”.
E sulla pressante richiesta di andar via replica: “Ai genoani li accontenteremo come vorranno loro. Ci penserò bene. Faremo quello che dovremo fare. È chiaro quello che hanno scritto. Vogliono che non ci sia io. Bene, verrà qualcun altro”.