Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lavori sul Porticciolo di Nervi: ringhiere nuove entro la fine di maggio foto

L'assessore Raffaelli: "Evitare inutili e strumentali polemiche"

Nervi. Continuano i lavori sul Porticciolo di Nervi. “A scanso di inutili, strumentali, polemiche si precisa che come più volte comunicato, nel mese di aprile continuavano gli interventi – scrive sulla sua pagina Facebook l’assessore minucipale Michele Raffaelli – Tengo a precisare che tali lavori sono stati programmati due anni fa (quindi chi ha nella tastiera, battute sulle imminenti elezioni può tranquillamente evitarle) e sono state comunicate sia nel Gruppo del Litorale che nelle Commissioni Municipali”.

I lavori riguardano le ringhiere del Molo e il Ponte sopra il Rio Nervi. L’intervento di manutenzione della ringhiera del molo prevede di riportarla allo stato e colore originali.

Il lavoro consiste in: spazzolatura delle parti ossidate; integrazione delle parti mancanti con stesso materiale e geometrie di quello precedentemente in opera; rimozione e sostituzione delle parti irrecuperabilmente corrose, da verificarsi preventivamente con lo scrivente Direttore dei Lavori, con stesso materiale e geometrie di quelle da rimuovere; ciclo antiossidante e successiva coloritura RAL6034, ovvero applicazione di prodotto equivalente al ciclo, il tutto in un numero di mani da concordarsi e previa approvazione del Direttore dei Lavori.

“Quindi prima di criticare il lavoro, cortesemente aspettate la fine dei lavori. L’intervento di manutenzione della trave della passerella pedonale all’inizio della Passeggiata Anita Garibaldi prevede: Il montaggio di un ponteggio ‘appeso’ al ponte che sarà sigillato da teli per poter procedere con sabbiatura e verniciatura senza riflessi all’esterno. Durante il lavoro sarà sempre consentito il passaggio pedonale sulla passerella, ma verrà sospesa temporaneamente l’attività canoistica che si svolge nello specchio acqueo sottostante. La durata prevista è tutto il mese di maggio”, termina l’assessore.