Il bilancio

Lanterna Corse Rally Team in chiaroscuro al Rally di Sanremo

Alessandro Schena e Alessio Bartolini senza rivali nella classe N2

Genova. Fine settimana dolceamaro per la Lanterna Corse Rally Team, che sulle strade quasi casalinghe del Rallye di Sanremo ha raccolto meno di quanto ci si aspettasse.

Il Sanremo “Leggenda” era iniziato nel migliore dei modi per i tre equipaggi genovesi, con Tuo-Casalini e Verardo-Rinaldis rispettivamente in testa alle classi Super 1.6 ed N3. La sorte però ha voltato le spalle ai due equipaggi; Alberto Verardo e Cristina Rinaldis sono stati protagonisti di una innocua uscita di strada, che però non ha permesso all’equipaggio di riportare sulla carreggiata la Renault Clio, inesorabilmente ferma a bordo strada.

Giornata nera anche per Paolo Tuo che, al rientro dopo due stagioni di stop, stava dominando la categoria in coppia con Andrea Casalini. Un problema al motore della Clio Super 1.6 ha però mandato in frantumi i sogni dei due genovesi, che si trovavano in terza posizione assoluta.

A tenere alto l’onore del team hanno pensato però gli ottimi Alessandro Schena ed Alessio Bartolini, dominatori della classe N2 con una Peugeot 106. La gara di Schena, affiancato dal vincitore dell’ultimo Corso Navigatori, è stata perfetta; in prima posizione dalla pedana di partenza al palco di arrivo, con gli avversari sempre a debita distanza. Un debutto da ricordare per il giovane Alessio Bartolini, che ha iniziato nel migliore dei modi la carriera sul sedile di destra.

Tra i navigatori della Lanterna Corse Rally Team sono giunti al traguardo Simona Camera (con Enrico Pagano, Peugeot 106 N1, ventiseiesimi assoluti “Leggenda”) e Federico Capilli (con Simone Borlotti, Fiat 127, quindicesimi assoluti Storico TRZ).

Ritirati Paolo Rocca, Davide Morando, Alessndro Cervi e Giorgia Lecca.