Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Juric: “Serve coraggio, contro la Juve non partiamo battuti” risultati

Il match domani sera alle 20e45 a Torino,

Genova. “In fondo è solo una partita di calcio e non è che andiamo a Torino pensando di perdere. Sono fiducioso, possiamo fare una buona gara”. Se la vuole giocare sino in fondo Ivan Juric con il suo Genoa domani allo Stadium con la capolista Juventus.

Reduce dalla bella prestazione con la Lazio, il tecnico croato chiede ai suoi giocatori di dimostrare che la gara di domenica non e’ stato un caso, nonostante il valore assoluto della Juventus.

“Sono veramente il top – ha detto Juric -. Hanno tante scelte, hanno velocita’ e tecnica. Non sara’ sicuramente facile e per questo bisognera’ attaccarli sempre e aiutarci l’uno con l’altro. Di certo non saranno stanchi loro giocano sempre al massimo e non hanno cali. Troveremo una Juve stramotivata”.

Juric chiede pero’ ai suoi di dimostrare che la prestazione con la Lazio non e’ stato un caso. “E’ stato solo un primo passo. Ora avremo sei partite da fare allo stesso modo. Voglio lo stesso atteggiamento e la stessa volonta’ viste con la Lazio. Servira’ una partita coraggiosa”.

Quella di domani, contro il Genoa, “e’ la partita che vale lo scudetto”. Massimiliano Allegri allontana cosi’ le distrazioni Champions dalla Juventus. “Domani bisogna essere mentalmente pronti a giocare una partita tosta, perche’ ripeto vale lo scudetto”, ribadisce ricordando i “tre gol presi all’andata in 29 minuti”. “In Champions puntiamo alla finale e poi a vincerla – ma da dopo la partita di campionato contro l’Atalanta”.