Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Giornata mondiale salute e sicurezza sul lavoro: a Genova il corteo per l’amianto

Alle 9 concentramento in Piazza De Ferrari da cui muoverà il corteo fino al Tribunale di Genova dove verrà chiesto un incontro con il Procuratore Generale

Genova. Venerdì 28 aprile si celebra la Giornata Mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro istituita nel 2003 dall’I.L.O. (Organizzazione Internazionale del Lavoro). Quest’anno il tema scelto è dedicato alla Salute e sicurezza nell’utilizzo di prodotti chimici sul lavoro.

“Nel nostro Paese si terranno diverse iniziative – spiega in una nota la Camera del Lavoro di Genova, Fiom e Spi Cgil – La giornata, istituita per richiamare la necessità di sviluppare la cultura della prevenzione, ridurre gli infortuni sul lavoro, spesso mortali e le malattie professionali, riveste quest’anno una importanza simbolica per la nostra città. Proprio le malattie professionali, infatti, ed in particolare l’esposizione all’amianto, ha mietuto e continua a mietere molte vittime”.

Cgil Fiom e Spi hanno deciso quindi di organizzare nella mattina del 28 una manifestazione con presidio sotto la Procura di Genova per dare seguito agli esposti presentati dal sindacato per individuare i responsabili dei tantissimi decessi tra i lavoratori deceduti a seguito dell’esposizione all’amianto nelle fabbriche e in tante altre realtà produttive genovesi.

La manifestazione si svolgerà alle 9 con concentramento in Piazza De Ferrari da cui muoverà il corteo che si porterà davanti al Tribunale di Genova dove verrà chiesto un incontro con il Procuratore Generale.