Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ex Otago, da “Marassi” al Concertone del primo maggio: una band in rampa di lancio

Consacrazione per i genovesi, a Roma sul palco storico della Festa dei Lavoratori insieme ad artisti come Edoardo Bennato, Brunori Sas e l'autore del tormentone Occidentalis Karma, Francesco Gabbani

Più informazioni su

Genova. La nostra città e, i suoi “cinghiali incazzati”, protagonisti al “concertone” del primo maggio in piazza San Giovanni in Laterano, a Roma. Sul palco di uno degli appuntamenti musicali più conosciuti e attesi in Italia, gli Ex Otago.

La band di Maurizio Carucci e compagni, attiva dal 2002 e più volte rimaneggiata nella formazione e nello stile, sta vivendo l’enorme successo seguito alla pubblicazione dell’ultimo album – Marassi – apprezzato da pubblico e critica come nuove e convincente espressione del Pop. “Cinghiali incazzati” è il titolo del primo singolo che, passato in heavy rotation in moltissime radio nazionali, li ha consacrati come gruppo da seguire.

Negli ultimi giorni hanno sfornato un nuovo progetto: Stramarassi, in cui i genovesi duettano con altri artisti della scena italiana, come il rapper Jake la Furia ed Eugenio Finardi, passando per Willie Peyote, Levante, Mecna, Marianne Mirage e molti altri. “StraMarassi è un’evoluzione di Marassi, un po’ come mettere il 70 o la Malossi sul cinquantino”, dice la band. Oggi, in concomitanza con l’annuncio della partecipazione al I maggio viene pubblicato il video “Ci vuole molto coraggio” il brano che vede gli Ex Otago duettare con Caparezza.

Al concerto organizzato, come ogni anno, dal 1990 da Cgil, Cisl e Uil per la Festa dei Lavoratori, annunciata una line-up (ancora da completare) già ricca di nomi:. Tra i primi artisti confermati, oltre agli Ex Otago, Ermal Meta, Edoardo Bennato, Brunori Sas, Bombino, Planet Funk, Ermal Meta, Samuel dei Subsonica, Le Luci della Centrale elettrica, Ara Malikian e il trionfatore di Sanremo Francesco Gabbani.