Quantcast
Proprietari disperati

Cucciola smarrita a Righi, mobilitazione per Yvonne: “Restituitela ai proprietari” fotogallery

I cani molecolari hanno rilevato la presenza di Yvonne nel parcheggio, con evidenti tracce di un sollevamento precedente

Genova. Si chiama Yvonne, é una cucciola “fulvo red” di 3 mesi e mezzo e dal pomeriggio di Pasqua non si hanno più notizie di lei. Andrea, il proprietario, non si rassegna ma è letteralmente disperato. E quella che doveva essere una giornata di festa, è diventata un incubo.

E’ la mattina di Pasqua: Andrea e Silvia vanno nel mantovano per prendere la loro cucciola Yvonne, dall’allevamento Luxury -Bulldog Francesi. Felici fanno ritorno a Genova. Poche ore dopo portano la cagnetta a fare una passeggiata al Peralto, proprio sotto casa, lungo il vecchio percorso ginnico.

“L’abbiamo portata al Righi perché era abituata a stare all’aperto – racconta Andrea – e temevamo che in casa potesse non sentirsi a suo agio. Era tutto tranquillo finché non è spuntato un Labrador all’improvviso che l’ha centrata con una testata”.

Yvonne è caduta nella scarpata sottostante dopo un volo di qualche metro. “Io mi sono buttato subito dopo, ho cominciato a cercarla ovunque, ma non l’ho più trovata”, spiega Andrea disperato, i tagli sulle braccia ancora freschi. Così è iniziato il “calvario” delle ricerche: Andrea ha battuto la zona dal pomeriggio del 16 aprile a oggi, anche di notte, chiamando Yvonne nel silenzio del bosco per scorgere eventuali guaiti. Niente. L’ultimo tentativo stamani, prima di andare al lavoro, ma di Yvonne ancora nessuna traccia.

“Yvonne risponde chiamandola, fischiando o battendo le mani – spiegano dall’allevamento – aiutate questi ragazzi”.

I proprietari sono molto preoccupati, la cagnetta ha infatti collare, una medaglietta con il numero di telefono di Andrea e il microchip: 90018200144315. Eppure nessuno ha fatto sapere niente, nonostante il passare delle ore e il grande afflusso di ieri. Non solo. Oltre a non ricevere alcuna segnalazione, c’è un inquietante particolare: i cani molecolari, che ieri insieme ai volontari hanno battuto la zona, hanno rilevato la presenza di Yvonne nel parcheggio, con evidenti tracce di un sollevamento precedente. Una zona in direzione nettamente opposta rispetto al percorso fatto all’andata da Andrea, Silvia e la cucciola. L’ipotesi è che qualcuno l’abbia presa e portata via, per tenerla o per rivenderla.

“Chiediamo a chi l’avesse presa di riportarla ai legittimi proprietari, avevano preso la cucciola da sole poche ore e sono disperati – l’appello dell’allevamento – Chiediamo anche a tutti quelli che hanno visto qualcosa di rivolgersi alle autorità! Se fosse successo a voi avreste voluto l’aiuto di tutti”.

In molti si sono mobilitati per aiutare Andrea e Silvia a ritrovare la loro cucciola. Oltre ai volontari, all’impegno in prima persona dell’allevamento Luxury, anche la Rete si è attivata.

Su Facebook è partito un tam tam di appelli e condivisioni. Resta ancora una speranza: se qualcuno l’avesse presa, passati i due giorni di festa, oggi potrebbe portarla presso un veterinario qualsiasi e far leggere il microchip. Se qualcuno l’avesse vista o volesse segnalare anche in forma anonima può chiamare Andrea al 345.8445307.

Più informazioni
leggi anche
  • Happy end
    Lieto fine per la cucciola smarrita al Righi: Yvonne è sana e salva