Corsa ad ostacoli e trail: a Rapallo va in scena la "Rea Palus Race" - Genova 24
Oggi il clou

Corsa ad ostacoli e trail: a Rapallo va in scena la “Rea Palus Race”

Rea Palus

Rapallo. Scalare una serie di ostacoli sulla spiaggia, a pochi metri dal mare. E’ il percorso su cui atleti provenienti da tutta Italia si sono cimentati ieri – con prosecuzione e “clou” nella giornata di oggi – nell’ambito della seconda edizione della Rea Palus Race, gara di corsa adostacoli organizzata dalla società rapallese Sporteventi SSDRL in collaborazione con il Comune di Rapallo.

Ieri l’apertura del Village nella zona di Rotonda Marconi, subito punteggiata di atleti, famiglie e tante persone che si sono radunate per assistere alle performance dei partecipanti alle gare. Nel primo pomeriggio, via alle competizioni-novità dell’edizione 2017. A portare il saluto dell’amministrazione comunale, il sindaco Carlo Bagnasco, che ha espresso la propria soddisfazione per il ritorno a Rapallo di una manifestazione cresciuta al punto da diventare, dopo due anni, una delle competizioni sui generis più attese a livello nazionale.

Assieme al primo cittadino, il consigliere allo Sport Vittorio Pellerano: “Abbiamo creduto in questo evento sposandolo da subito, ossia dall’ “edizione zero” dello scorso anno – sottolinea Pellerano – Un’occasione importante di sport vista la partecipazione di nomi di spicco nel circuito nazionale ma anche un modo per pubblicizzare l’immagine della città vivendo appieno le sue bellezze naturali. Ho apprezzato anche la presenza di un percorso dedicato ai più piccini, perché sono gli atleti del futuro ed è importante promuovere manifestazioni che permettano loro di fare sport e apprenderne i valori”.

Oggi l’evento prosegue e trova il suo culmine alle ore 11, con la partenza della prima batteria della “Rea Palus Race 2017”, gara che unisce la corsa ad ostacoli con il trail running fino al Santuario di Montallegro e ritorno.