Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Cogoleto supera la Cogornese e si porta a tre punti dal Sant’Olcese risultati

Il Torriglia rifila sei reti al Campi

Genova. Il Cogoleto supera (2-0) la Cogornese e grazie al pareggio tra Sant’Olcese e Marassi , si porta a tre punti dai valligiani.

cogoleto-cogornese

I granata di Cappanera, dopo un primo tempo opaco, si riscattano nella seconda frazione di  gioco, segnando con  Guerrieri (su rigore) e Paini, abile a sfruttare al meglio una sontuosa imbucata di Amos.

Cogoleto: Mancuso, Battaglia, Paini, Damonte E., Tagliabue (Amos), Sirianni, Lanzalaco, Damonte A., Testi, Guerrieri (Robello), Bianchi (Craviotto)

Cogornese: Colaiacovo, Quaretti, Brizzolara, Maineri, Emina, Amaturo, Campodonico, Robbiano, Molinelli, Montedonico, Bonelli

La capolista Sant’Olcese, in vantaggio 2-1 sul Marassi, si fa raggiungere (al 90°) dagli uomini di Boschi, che pareggiano le sorti dell’incontro con Sprio.  La squadra di mister Rapetti, in virtù dei tre punti di vantaggio sui rivieraschi, resta la favorita alla vittoria finale.

S. Olcese: Firpo, Ronco, L.Zangla , Morgavi, Da Ronch, Marenco, Stradi, Spallarossa, Cavallino, Lipardi, S. Zangla

Marassi: Parodi, Cilia, Musso, Cannistrà, Napello, Di Donato, Stuto, Gibertoni, Caietta, Carretta, Bartolucci

Il Torriglia migliora la posizione in chiave play off, andando a vincere (6-0) in casa del Campi; le reti dei giocatori di Mazzocchi, portano le firme di Avanzino (doppietta), Anselmi, Rossi, Pasqui e una autorete di Scano.

Il goal di Martinoia  e la tripletta dello scatenato Colella regalano il successo all’Olimpic Prà Pegliese, ai danni del Pontecarrega.

La zona Cesarini arride al Mignanego, che  – al 90° – con Fiordalisio fa suo il match con il Multedo.

La Caperanese cala un tris di reti (Imporzano, Carvalho e Gardella) nei confronti della Cella, in giornata no.

Lo scontro salvezza tra Ruentes e Sori termnina sul risultato ad occhiali (0-0).

Pareggio pirotecnico (3-3) tra Bargagli e Nozarego; i padroni di casa, tre volte in vantaggio (Pezzoli, Obretti e Pestarino), vengono sempre raggiunti dai tigullini ( doppietta di Macaj e Vaccaro)