Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Chiudete quel canale”, trappola per animali alla diga di Vobbietta

La denuncia di alcuni residenti, preoccupati per gli esemplari selvatici ma non solo. La testimonianza di un'immagine shock

Genova. Chi di dovere intervenga affinché quel canale, facilmente accessibile in più punti, venga recintato o quanto meno messo in sicurezza. A chiederlo sono alcuni residenti della zona di Vobbia, nell’entroterra, preoccupati per le sorti di animali selvatici e non.

Il canale si trova nelle vicinanze della diga di Vobbietta, lungo una salita che porta, attraverso la vegetazione, alla località di Griffoglieto. Si tratta di un canale a cielo aperto legato alla rete dell’azienda che produce elettricità dalla diga. Molti gli animali che, per errore, vi finiscono dentro. Molti quelli che muoiono annegati.

Una cittadina ha pubblicato sul gruppo Facebook “Vallescrivia News” l’immagine di tre caprioli morti affogati. Un immagine cruenta ma che rende l’idea del rischio corso da tanti animali.

L’immagine ha scatenato il dibattito. Anche alcuni proprietari di cani hanno segnalato il pericolo legato al canale. In più occasioni i quadrupedi sono stati salvati all’ultimo minuto. Qualcuno osserva che la zona potrebbe rappresentare un pericolo anche per i bambini.

In alcuni punti il canale era stato recintato e chiuso, ma è stato creato un varco da alcuni pescatori per poter accedere al corso d’acqua che, in quel punto, è molto pescoso.