Bogliasco, niente da fare contro un Brescia incontenibile - Genova 24
Pallanuoto

Bogliasco, niente da fare contro un Brescia incontenibilerisultati

Alla "Vassallo" i lombardi segnano 21 reti

BOGLIASCO BENE

Bogliasco. Finisce come da pronostico la sfida della “Vassallo” tra Bogliasco Bene e Brescia. Nel 24° turno di campionato i lombardi si impongono infatti con un ampio 21 a 8 in casa dei liguri.

A differenza di quanto avevano fatto Pro Recco e Sport Management, che nell’impianto di via Cavour avevano faticato non poco, i ragazzi di mister Bovo non si fanno sorprendere dai biancoazzurri ed al primo accenno di rimonta dei locali piazzano un break di dieci reti consecutive che scrive preventivamente la parola fine sulle ostilità.

Dopo un primo parziale chiuso con il minimo svantaggio (3-2), grazie alle reti di Guidaldi e Divkovic, entrambi in superiorità, i bogliaschini raggiungono il pari all’inizio del secondo tempo con Puccio, sempre ad uomo in più. Da quel momento in poi, però, i bresciani si scatenano e sommergono di gol Prian e compagni, andando a segno una volta al minuto a cavallo dei due tempi centrali.

Con la gara ormai chiusa, Bettini ne approfitta per dare spazio ai giovanissimi ragazzi della sua panchina, come Alberto Caliogna e Giovanni Guidi, quest’oggi in distinta al posto del fratello Mario, influenzato. A permettere a Bogliasco di lenire un minimo il passivo sono però i suoi uomini di maggior esperienza: capitan Guidaldi, il suo vice Gambacorta e Divkovic, tutti in rete nell’ultimo tempo con il croato che mette a referto un bel poker personale.

“Mi è piaciuto molto l’inizio – ha commentato a fine gara Daniele Bettini –. Siamo partiti bene, avendo un buon approccio ad un partita che sapevano essere impossibile per noi. Poi la loro qualità ed efficacia è venuta fuori, noi non siamo più riusciti a trovare un modo per spezzare il loro gioco ed abbiamo fatto fatica. Il risultato è molto pesante ma le nostre priorità sono altre. Adesso ci stiamo preparando al rush finale. Avremo due gare molto complicate, a Napoli con la Canottieri ed a Siracusa con l’Ortigia. Dovremo essere bravi nel mantenere massima la concentrazione perché la posta in palio ora è davvero alta“.

Il tabellino:
Bogliasco Bene – AN Brescia 8-21
(Parziali: 2-3, 1-7, 1-7, 4-4)
Bogliasco Bene: Prian, Caliogna, Gavazzi, Guidaldi 2, Fracas, Vavic, Gambacorta 1, Monari, Puccio 1, Divkovic 4, Gandini, G. Guidi, Pellegrini. All. D. Bettini.
AN Brescia: Del Lungo, Guerrato 3, C. Presciutti 1, Randelovic, Paskovic 1, Manzi 2, Muslim 1, Nora 1, N. Presciutti 4, Bertoli 3, Ubovic 4, Napolitano 1, Morretti. All. A. Bovo.
Arbitri: Stefano Alfi (Napoli) e Marco Ercoli (Fermo). Delegato Fin: Gianfranco Tedeschi (Genova).
Note. Uscito per limite di falli Guerrato nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Bogliasco 5 su 10, Brescia 5 su 9 più 1 rigore segnato.