In memoria delle vittime

Attentati Svezia ed Egitto, in consiglio regionale un minuto di silenzio

Liguria. Un minuto di silenzio questa mattina in consiglio regionale per gli attentati in Svezia e in Egitto. Il presidente Francesco Bruzzone ha aperto la seduta ricordando le vittime.

“L’escalation degli attacchi terroristici di questo ultimo periodo quasi non consente di piangere le vittime di una strage, che già un’altra viene perpetrata, più cruenta e feroce – ha esordito Bruzzone – Scorrevano ancora le immagini di una Svezia scossa per lo scempio compiuto dall’ennesimo camion lanciato sulla folla che giungeva l’atroce notizia della carneficina operata in Egitto. Il già doloroso conto dei morti e dei feriti di Stoccolma – ha aggiunto – sfumava così nel massacro egiziano, la cui gravità avrebbe potuto essere ancora superiore se e’ vero che altri due ordigni sono stati disinnescati dalle forze di sicurezza. In un quadro internazionale dalle tinte fosche – ha concluso Bruzzone – esprimiamo ancora una volta la nostra solidarietà al popolo svedese, alla minoranza cristiana in Egitto tanto duramente colpita, e a tutte le popolazioni vittime del reale o presunto fanatismo religioso”.

Il presidente ha invitato l’Assemblea a osservare un minuto di silenzio in memoria delle vittime.