In flagrante

Arrestato spacciatore 50enne, a casa un “tesoretto” da 71.500 euro

Genova. Prima l’arresto in flagrante per spaccio, poi la perquisizione a casa e il ritrovamento di un ingente bottino.

Così è finito in manette in attesa di rito direttissimo un genovese di 50anni, sorpreso dai Carabinieri del Nucleo Operativo di San Martino mentre cedeva un dose di circa 4 grammi di “hashish” e 0,6 di “cocaina” a un 35enne genovese per 70 euro.

Ma è la successiva perquisizione nella sua abitazione a rivelare altri particolari dell'”attività”. Nella casa dell’uomo i militari hanno trovato 71.500 euro, frutto di spaccio, un telefono cellulare, un coltello a serramanico, un bilancino elettronico ed alcune confezioni e buste in cellophane.

Più informazioni