Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Arenzano 2017: il centro sinistra corre con Gambino, il centro destra con Annitto. Manca ancora il M5S

La data delle amministrative si avvicina e la situazione si delinea piano, piano

Arenzano. Le elezioni si avvicinano, ma non è ancora del tutto delineata la situazione dei candidati ad Arenzano. Il centro sinistra ha scelto l’ex sindaco Luigi Gambino alle primarie dello scorso 2 aprile, che ha “sconfitto” Marco Durante con un bel distacco di voti.

Il centro destra, invece, era combattuto tra il commercialista Maurizio Annitto e il consigliere comunale Giacomo Robello, ma ora il dubbio è stato dissipato, tanto che la Lega Nord locale ha annunciato di appoggiare il primo dei “contendenti”, la cui presentazione ufficiale avverrà venerdì 14 aprile alle 18.30 al Grand Hotel di Arenzano. In questa occasione ci saranno anche il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il segretario nazionale della Lega Nord Liguria Edoardo Rixi ed altri importanti esponenti del centrodestra.

Ancora indecisione, invece, all’interno del MoVimento 5 Stelle. Il gruppo Cittadini Attivi per Arenzano ha infatti ottenuto il nulla osta dallo staff di Beppe Grillo, quindi si presenterà alle prossime elezioni con il simbolo, ma il candidato non è ancora stato scelto. “Restate collegati a questa pagina: nei prossimi giorni vi presenteremo i nostri candidati e discuteremo insieme i punti del nostro programma per Arenzano”, si legge sulla pagina del M5S.

Se questi saranno gli avversari più accreditati per la vittoria, potrebbero comunque non mancare sorprese, ovvero la presentazione di qualche outsider.