Tra alcol e spirito: i venerdì educativi dell'istituto Bergese - Genova 24
Altre news

Tra alcol e spirito: i venerdì educativi dell’istituto Bergese

cocktail

Genova. Tornano a Villa Sauli Podestà i cocktail emozionali di cultura e assaggi eno-gastronomici a cura dell’Istituto Alberghiero Nino Bergese nell’ambito del progetto sul bere consapevole “Drinkare e non trinkare” e in collaborazione con “Parole a Sorsi e Morsi”.

Il 28 aprile si parlerà di Auricologia e principi di alimentazione nella medicina cinese con José Luis Pachon Reyes kinesiologo, esperto in medicina tradizionale cinese e terapia del benessere, e la sua allieva Deborah Iadonisi .

Il 5 maggio sarà il prof. Francesco Surdich a raccontare di Viti, vini e culture nei resoconti di viaggio. Alle 17,30 le conferenze e a seguire l’aperitivo preparato dagli studenti del Bergese abbinato a degustazioni di prodotti a tema. I destinatari sono i coetanei delle scuole genovesi e l’obiettivo è insegnare ai giovani che ci si può non tanto “ubriacare” di alcol ma di poesia, cultura, emozioni e viaggi. Un’attività educativa a tutto tondo, promossa dal preside dell’Istituto Bergese Angelo Capizzi, che unisce all’insegnamento tradizionale un approccio culturale innovativo.