Università di Genova: fino a 1350 euro al mese per chi studia fuori dall'Europa - Genova 24
Il nuovo bando

Università di Genova: fino a 1350 euro al mese per chi studia fuori dall’Europa

Palazzo Balbi Senarega, università

Genova. L’Università di Genova finanziare la mobilità degli studenti fuori dall’Europa e per questo ha dato il via a un nuovo bando che prevede fino a 1350 euro al mese, più rimborso delle spese di viaggio. Oltre all’Erasmus+, l’ateneo del capoluogo ligure annuncia la disponibilità del Fondo Giovani, offrendo agli studenti ulteriori opportunità di soggiorni all’estero per studio e per ricerca finalizzata alla tesi, includendo Africa, America del Nord e del Sud, Asia e Oceania.

Il bando per la mobilità studentesca finanziata dal Fondo Giovani chiuderà il 10 aprile. Gli importi mensili delle borse variano da 650 a 900 euro, in base al reddito, per le destinazioni europee; da 780 a 1.080 per Africa, Cina e America Latina; da 975 a 1.350 per Australia, Usa, Canada, Giappone e Corea. Previsto anche un rimborso forfettario per le spese di viaggio in base alla distanza della destinazione.

Per quanto riguarda il bando Erasmus+ tradizionale, la scadenza per completare le domande è fissata al 22 marzo. Da quest’anno uno studente nella fascia di reddito più bassa potrà contare su un contributo mensile fra 700 e 900 euro, in base ai risultati che conseguirà.