Unità Nazionale, venerdì cerimonia con istituzioni e scuole alla tomba di Mazzini - Genova 24
Commemorazione

Unità Nazionale, venerdì cerimonia con istituzioni e scuole alla tomba di Mazzini

statua mazzini corvetto

Genova. L’Unità d’Italia celebrata commemorando anche una delle più grandi personalità del Risorgimento che la propugnò per tutta la vita, in nome dell’indipendenza e della formazione di uno Stato e di una coscienza nazionale unitaria: Giuseppe Mazzini, rigoroso e appassionato ispiratore degli ideali repubblicani.

Venerdì prossimo, 17 marzo, 156 esimo anniversario della proclamazione dell’Unità d’Italia al Parlamento di Palazzo Carignano a Torino, la Giornata dell’Unità Nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera sarà celebrata a Genova alle 10 con una cerimonia alla tomba di Giuseppe Mazzini, di cui ricorre il 145 esimo anniversario della morte (avvenuta a Pisa il 10 marzo 1872), nel cimitero di Staglieno alla presenza delle istituzioni e degli studenti, con deposizione delle corone d’alloro e l’Inno d’Italia suonato dalla Filarmonica Sestrese.

Con il sottosegretario di Stato al Ministero della Giustizia, Cosimo Maria Ferri, interverranno i rappresentanti della Città metropolitana, del Comune di Genova e della Regione Liguria.
Per la Città metropolitana parteciperà la consigliera Laura Repetto.

Alla cerimonia, aperta dalla deposizione delle corone d’alloro e dall’esecuzione del Silenzio con il trombettista della Filamornica Sestrese, ci saranno anche gli alunni delle primarie dell’istituto comprensivo Staglieno e gli studenti della classe 4^ A del liceo scientifico al Primo Levi di Ronco Scrivia e della 4^ E del liceo classico genovese Colombo.