La mappa

Spiagge private, piscine, ma anche bunker: le ville milionarie in vendita fotogallery

Da Arenzano a Lavagna, passando per Albaro e Portofino: prezzi da 2 a 13 milioni di euro

Genova. Prezzi a sette o ad otto cifre. Tanto bisognerebbe spendere per potersi aggiudicare una delle ville milionarie in vendita nella provincia di Genova, quelle che solo un “paperone” non comune potrebbe permettersi.

Si tratta di case storiche o nuove, perfettamente ristrutturate, con viste da mozzare il fiato, piscine e giardini piantumati nelle maniere più disparate. Tutte hanno una metratura superiore ai 200 metri quadrati e prezzi che superano il milione e mezzo di euro, come si può vedere sul portale Casa.it.

Ad Albaro, ad esempio, in un contesto residenziale esclusivo, è in vendita una villa progettata agli inizi degli anni ’40 da Luigi Carlo Daneri (importante architetto dell’epoca), con originale profilo architettonico. E’ strutturata su due piani abitativi di circa 430 mq e un piano interrato di altri 200 mq, dove si trova una elegante cantina con forno, coperta a volte. La trattativa è rigorosamente privata e non è difficile capire il perché.

A Pegli c’è Villa Nada, progettata dall’ingegnere capo per la realizzazione del REX, il primo transatlantico italiano. Grande circa 560 mq, il suo prezzo è di 3 milioni e 150 mila euro.

Stessa cosa vale per una villa di 600 mq che fa parte di un complesso di nove lotti affacciati sul mare all’interno del lato ovest della Pineta di Arenzano. Questa proprietà presenta una caratteristica storica consistente nel bunker utilizzato dai tedeschi durante la seconda guerra mondiale e oggi diventato locale di intrattenimento.

Trattativa privata anche per un tipico villino genovese in vendita a Portofino, “nato” come edificio borghese tra la fine del 1800 ed i primi del 1900 con ampio giardino terrazzato di 550 mq in tre balze, dependance per ospiti e splendida terrazza con vista sul Golfo.

A Pieve Ligure c’è una sontuosa dimora in vendita alla “modica” cifra di 5 milioni e 3 mila euro. Si chiama Villa Oltremare ed è affacciata sulla costa, in posizione riservata e con discesa diretta al mare.

La villa più cara in assoluto si trova a San Michele di Pagana, tra Rapallo e Santa Margherita Ligure. Costa ben 13 milioni di euro (ribassata di 1 milione perché prima ne costava 14), ha una superficie di 750 mq e un parco di 6000 mq. Secondo posto per un’altra sontuosa casa situata tra le magnifiche località di Santa Margherita Ligure e Portofino. Il prezzo è di 11 milioni e 500 mila euro e la proprietà è affacciata sul mare, vanta una vista incantevole sul golfo ed è immersa in un grande parco di due ettari perfettamente curato con fiori e alberi da frutto dal quale è possibile raggiungere il mare a piedi in pochi minuti.

Molte trattative private anche nelle località del Tigullio, ma gli annunci in cui i prezzi sono indicati restano impressi. Affacciata sul Porto Carlo Riva di Rapallo, c’è una villa di 800 mq, divisa in 4 unità distinte, che costa 8 milioni di euro.

Eremo di Santa Cecilia è il nome della villa che sorge invece sulla collina di Santa Giulia a Lavagna. Un tempo lontano era un edificio destinato a luogo di ritiro spirituale, mente oggi è un’immobile di lusso accessibile solo per qualche nababbo, visto che costa 4 milioni e 200 mila euro.

E se le case elencate superano di gran lunga la soglia dei 2 milioni di euro, sono davvero molte di più quelle che si aggirano intorno a questa cifra, sempre tutte destinate a una risicata manciata di pochi “eletti”.

leggi anche
  • L'infografica
    Dai più ricchi ai più poveri d’Italia: primato in Liguria, i “Paperoni” vivono a Portofino
  • Ricchi e poveri
    Redditi, la classifica dei comuni: Pieve Ligure in top ten, Gorreto il più “povero”
  • Ribasso
    Case, prezzi ancora in ribasso: Genova fanalino di coda tra le grandi città