Spaccata in gioielleria: bottino da 300 mila euro - Genova 24
Chiavari

Spaccata in gioielleria: bottino da 300 mila euro

Un cubo di cemento per rompere le vetrine

Spaccata nella gioielleria Acquaviva di Finale

Ammonta a 300 mila euro il bottino della spaccata in gioielleria avvenuta la scorsa notte attorno alle 4 nel carruggio di Chiavari.

Tre o quattro uomini, dopo avere scardinato la saracinesca hanno infranto la vetrina con un cubo di cemento e svuotato tutte le teche, per poi fuggire.

La spaccata ha fatto scattare l’allarme e sul posto sono arrivate le volanti della polizia. Le indagini sono state avviate dagli agenti del locale commissariato grazie alle telecamere del negozio e alle dichiarazioni di un testimone che ha intravvisto uno dei ladri.

leggi anche
Carabinieri notte
Bottino in occhiali
Sfondano la vetrina con l’auto, spaccata a Sestri Levante
carabinieri controlli
Isorelle
Savignone, tentata spaccata: ladri fermati dall’antifurto, in fuga
spaccata
Prove inconfutabili
Genova, venti spaccate in centro: in manette due fratelli, traditi da impronte e telecamere