Da oggi

Shopping, eventi e benessere: a Genova prende il via la Fiera Primavera

Genova. Prende il via oggi la 48° edizione di Fiera Primavera in programma nel quartiere fieristico genovese fino al 9 aprile. Dinamica, completa nell’offerta con oltre 400 espositori e più di 1000 marchi presenti, la rassegna, organizzata direttamente da Fiera, è una delle campionarie più frequentate d’ Italia con quasi 300 mila presenze nel 2016.

Ecco il programma del primo fine settimana. Sabato e domenica tutti i segreti per innestare con successo gli agrumi saranno spiegati da un esperto in arrivo dalla Toscana, ospite nell’area “Orto e Giardino”. Per tutti gli appassionati e per i coltivatori “faidate”, sempre più numerosi, che hanno a disposizione un poggiolo, un angolo di giardino o anche solo un davanzale sono moltissime le possibilità di scelta per mettere in tavola qualcosa di controllato e garantito dal produttore al consumatore, un vero e proprio “metro zero”.

Per le piantine da orto e per le erbe aromatiche c’è da sbizzarrirsi con decine di varietà di pomodoro, anche quello nero ad alto contenuto di antociani e licopene che ne fanno un elisir di giovinezza, con l’ocra gombo, che produce un frutto tradizionale e molto usato nella cucina indiana e nella cucina cajun e una miriade di varietà diverse di peperoncini piccanti, dal cappello del vescovo rosso, all’habanero bianco, dall’ hot violetto o fuoco nero al super hot Naga Morich color salmone. Tra le molte varietà di fragole, la più particolare è la fragola ananas a frutto bianco, tra le erbe aromatiche si può optare anche per assenzio, cerfoglio, liquirizia vera, coriandolo, incenso, rabarbaro, salvia ananas, salvia purpurea, senape, stevia e zenzero. Ma i vivai presenti – arrivano da Liguria, Piemonte e Veneto – offrono una grande varietà anche di piante fiorite, piante da frutta, bulbi e sementi. E poi cactacee, rose e bonsai. Solo per quanto riguarda i gerani si può scegliere tra zonali, i più classici, elegantissimi parigini, imperiali “ricadenti” e odorosi.

La grande tradizione canora genovese sarà sul palco del padiglione D, a partire dalle 16, con i Trilli, domenica a esibirsi saranno l’Accademia della Musica e Daniel Palomba. Nell’area della ristorazione romagnola via col liscio, tra valzer e mazurke.

Nel padiglione Blu, per i cinofili, sabato dalle 16 alle 18 esibizioni di agility, mondioring e obedience con gli esperti di Kirbi. Si replica domenica alla stessa ora.

Le partite della Genoa Values Cup, al Genoa Village, avranno inizio dalle 11, ultima partita del sabato alle 17, domenica alle 17.40. Prove di canottaggio, pugilato e badminton con gli esperti delle Federazioni nell’area polisportiva del Village, sotto la tensostruttura. Prove di Football free style con Paolo Rossi nello spazio allestito da Stelle nello sport e ASD Live Free Style.

Ingresso è gratuito e l’orario di apertura da lunedì a venerdì dalle 15.30 alle 22, sabato e domenica dalle 11 alle 23, domenica 9 aprile chiusura alle 22.

Parcheggio auto nei piazzali antistanti il quartiere fieristico: costa 6 Euro senza limitazioni di orario. Per agevolare i visitatori serali, dalle 20 il parcheggio è gratuito. Amt ha attivato il collegamento bus tra Brignole e piazzale Kennedy che sarà in servizio tutti i giorni di durata della manifestazione in concomitanza con gli orari di apertura della Fiera. Il quartiere fieristico può essere raggiunto anche con la linea bus 31 (stazione Brignole – Gaslini), scendendo alla fermata di corso Marconi all’altezza della Fiera e, con un breve percorso a piedi, con le linee 13 (Prato – Caricamento, scendendo in corso Saffi) e 20 (piazza Vittorio Veneto – via Rimassa).

leggi anche
  • Cronaca
    Torna la Fiera Primavera, a Genova dal 31 marzo
  • Che fare
    I Rolli, Fiera Primavera e quella del Disco: il weekend