Serie A1, Genova Quinto sconfitto dall'Acquachiara - Genova 24
Pallanuoto

Serie A1, Genova Quinto sconfitto dall’Acquachiararisultati

I biancorossi non riescono a compiere un passo avanti verso la salvezza

Sporting Club Quinto 1921

Genova. Niente da fare per il Genova Quinto B&B Assicurazioni nel match di recupero del 15° turno del campionato di Serie A1: i ragazzi di mister Marco Paganuzzi vengono superati a Napoli dall’Acquachiara. La formazione guidata da Porzio ha gestito il match sin dall’inizio; i biancorossi hanno provato a farsi sotto per pareggiare i conti ma i padroni di casa sono sempre riusciti a ristabilire le distanze.

Il risultato viene sbloccato dopo soli 30″ da un rigore trasformato da Lanzoni. Raddoppia Del Basso. Il primo gol del Quinto arriva dopo 5’59” e porta la firma di Amelio in superiorità. Passano 25″ e Barroso riporta i locali sul più 2.

Nel secondo tempo i locali allungano prima con Barroso e poi con Krapic; i genovesi rispondono con Brambilla Di Civesio e Aksentijevic. Poi, a 1’31” dalla sirena di metà gara, Aksentijevic segna a uomo in più la rete del 5 a 4.

Il terzo tempo ha un andamento simile al secondo. L’Acquachiara va a segno con Tozzi, cui replica Brambilla Di Civesio, e con Cupic, cui fa seguito il gol di Bianchi per il 7-6. A 1’30” dall’ultimo intervallo, però, questa volta sono i napoletani a colpire, con Lapenna.

Nella quarta frazione di gioco i genovesi lottano per rientrare in partita ma non riescono ad andare a bersaglio. E così, dopo 6’12”, Barroso in superiorità realizza il gol che sancisce il successo dei padroni di casa. Nel finale arrivano le reti di Amelio e Del Basso, che fissano il punteggio sul 10 a 7.

Una sconfitta che fa male – commenta il tecnico Marco Paganuzzi –. Abbiamo dovuto inseguire tutta la partita, spendendo tante energie. Un peccato, era una gara alla nostra altezza. I ragazzi si sono impegnati sino alla fine, non posso rimproverare niente a loro, ma dobbiamo aumentare la qualità delle nostre giocate, in particolare in difesa: non possiamo permetterci di prendere dieci gol in una partita. La classifica è difficile, nessuno lo nasconde, ma abbiamo ancora tanti scontri diretti in casa e dobbiamo continuare a crederci“.

Il tabellino:
Carpisa Yamamay Acquachiara – Genova Quinto B&B Assicurazioni 10-7
(Parziali: 3-1, 2-3, 3-2, 2-1)
Carpisa Yamamay Acquachiara: Lamoglia, Del Basso 2, Tozzi, Ciardi, Sanges, Robinson 1, Barroso 3, Cupic 1, Lapenna 1, Krapic 1, Confuorto, Lanzoni 1, Cicatiello. All. Porzio.
Genova Quinto B&B Assicurazioni: Scanu, Bianchi 1, A. Brambilla Di Civesio 2, Primorac, Turbati, Eskert, Amelio 2, Palmieri, Boero, Bittarello, Spigno, Aksentijevic 2, Gianoglio. All. Paganuzzi.
Arbitri: Riccitelli e Lo Dico.
Note. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Acquachiara 5 su 9 più 1 rigore segnato, Quinto 5 su 7.