Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sbronza self service, il Comune fa chiudere il distributore fotogallery

"Nessuna autorizzazione" per il distributore di birra di via Orefici

Più informazioni su

Genova. Una diffida per interrompere il servizio di distribuzione automatica della birra, accompagnata da una multa per somministrazione abusiva di bevande. Dopo la segnalazione di Genova24 sulla sbronza facile e senza controllo in via Orefici, nel centro storico di Genova, arriva la stretta del Comune.

Distributore automatico di birre

“Era stata presentata una Segnalazione certificata inizio attività (Scia) – spiega Tursi in una nota – per commercio alimentare tramite distributori automatici, che prevede la distribuzione di alimenti confezionati e di bibite in confezione originale. La distribuzione di birra tramite spillatore configura – invece – una somministrazione vera e propria, attività per la quale è necessario il rilascio di un’apposita autorizzazione. Palazzo Tursi dunque avvierà il procedimento di decadenza della Scia, per abuso”.

Questo per noi è un affronto perché comunque questi distributori già sono degradanti – aveva spiegato Marina Porotto, presidente del Civ ‘Genovino’ – perché non sono ci sono controlli neanche in quelle delle degli analcolici. La pulizia non è non è garantita durante tutto l’arco della giornata, sono attività che non portano lavoro, non producono nulla e sicuramente sono luoghi in cui basta oscurare una telecamera poter fare quello che si vuole. Questo è un’altro affronto perché alla fine qui siamo alla bevuta a qualsiasi ora è senza controllo”.