Santa Margherita, Zibba nuovo direttore del Premio Bindi - Genova 24
Musica

Santa Margherita, Zibba nuovo direttore del Premio Bindi

Zibba a Sanremo

E’ Zibba il nuovo direttore artistico del Premio Bindi, concorso musicale che ogni estate si tiene a Santa Margherita Ligure e che dà un riconoscimento ai cantautori. Zibba, savonese, ha già all’attivo un Festival di Sanremo e una vittoria del premio Bindi nel 2011, prende il posto di Giorgio Calabrese, autore scomparso nel marzo 2016.

“Cercherò di fare del mio meglio per portare novità e allo stesso tempo rispettare la grande tradizione del Premio – dice Zibba – Farò di tutto affinché la mia presenza possa davvero servire a qualcosa”.

“A Zibba – ha commentato il sindaco di Santa Margherita Paolo Donadoni – mando i migliori auspici di buon lavoro; ancora una volta la sua carriera e Santa Margherita Ligure si incontrano. Ai giovani cantautori italiani consiglio di partecipare al Premio Bindi, un concorso dove non si premia una canzone ma l’artista; una formula che consente anche di esibirsi per più di una volta in terra ligure, patria della musica d’autore. E un palcoscenico, quello del Bindi, che ha portato fortuna a tanti”.

Intanto gli organizzatori fanno sapere che sono aperte le iscrizioni, gratuite, alla tredicesima edizione del Premio Bindi: il concorso è riservato a singoli o band che compongano le proprie canzoni. Non ci sono preclusioni per il tipo di proposte artistiche, da quelle stilisticamente più tradizionali a quelle più innovative. Fra tutti gli iscritti, una commissione selezionerà dieci artisti che si esibiranno quest’estate in terra ligure, patria della musica d’autore.

Caratteristica del Premio Bindi è quella di non premiare una singola canzone ma l’artista nel suo complesso, dal momento che tutti i finalisti avranno modo di eseguire ben quattro canzoni, tre proprie e una cover.