Rebaudi straccia tutti: avversari e pronostici - Genova 24
Tennis

Rebaudi straccia tutti: avversari e pronostici

Lo studente in Odontoiatria parte addirittura dai sedicesimi e manda al tappeto uno dopo l'altro tutti gli avversari sorprendendo il pubblico

Varie sport

Colpo grosso ai Campionato Universitari di tennis, dove Federico Rebaudi ha sbaragliato pronostici e avversari per aggiudicarsi il titolo. Rebaudi, partito dai sedicesimi di finale, ha battuto avversari sulla carta più forti, ma si sa che la carta spesso si fa scrivere, perciò le classifiche e le graduatorie della vigilia sono state tutte stracciate e riscritte.

Partendo da una posizione 3.2, Rebaudi, al secondo anno di Odontoiatria, ha prevalso facilmente all’esordio ai sedicesimi di finale su Tommaso D’Amato, studente in Ingegneria Biomedica. Agli ottavi ha trovato Giorgio Cavallo, studente di Economia e Commercio, ma soprattutto con una classifica di 3.1. Alla fine, però i conti non sono tornati all’economista che ha subito un netto 6-1, 6-2.

Ancora più semplice il passaggio dai quarti alla semifinale visto che il quotato Emanuele Ceppellini, anch’egli economista, va sotto 6-2, e si ritira nel secondo set per un problema alla schiena. Si arriva alla semifinale che Rebaudi deve giocare tutta, anzi va oltre perché di fronte c’è l’ostico Giorgio Cadenasso, che ha mostrato grande qualità nelle precedenti uscite. La partita è la più equilibrata fra quelle giocate da Rebaudi che va avanti 6-4, ma nel secondo set ha bisogno di un tie-break conclusosi sul 18-16 per imporsi sul bravo avversario.

La finale lo ha visto fronteggiare infine Carlo Monteleoni, stra favorito per la sua classifica (2.7), ma anche e soprattutto in quanto studente di Scienze Motorie, quindi nel suo campo. Andato sotto nel primo set, Rebaudi è super nel recuperare e ribaltare la partita con un doppio 6-3 che gli vale il titolo universitario.

Più informazioni