Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Una prova generosa non basta al Genova Quinto B&B Assicurazioni: l’Ortigia si impone 7-6 risultati

I biancorossi sono quasi spacciati, ma continuano a sperare

Genova. Il Genova Quinto B&B Assicurazioni combatte, cerca di fare risultato ma alla fine si deve arrendere: nella ventunesima giornata del campionato nazionale di Serie A1 l’Ortigia si impone 7-6 alle Piscine di Albaro.

Una batosta per i biancorossi, che vedono complicarsi i piani salvezza, ma l’occasione per il riscatto potrebbe essere già dietro l’angolo con la partita di sabato a Savona. Usciti sconfitti nei primi due tempi, a Scanu e compagni non è stata sufficiente una reazione piena di grinta nelle ultime due frazioni.

Ad aprire le marcature sono gli ospiti con un gol di siciliano dopo 2’18”. Pareggia Amelio 50″ dopo, poi è Alessandro Brambilla Di Civesio, in superiorità, a dare il primo vantaggio ai genovesi. Sarà anche l’unico.

Le reti di Casasola e Danilovic, infatti, ribaltano il risultato. Poi, nel secondo tempo, viene segnato un solo gol: lo firma Giacoppo dopo 5’14”. A metà gara il punteggio è di 2 a 4.

Nella terza frazione di gioco una rete per parte, ad opera di Bianchi ed Abela, entrambe in superiorità numerica.

Il quarto tempo è aperto dal gol di Camilleri, per il più 3 dei siciliani. Il Quinto torna in scia con le reti di Alessandro Brambilla Di Civesio e Boero. A spegnere le velleità di rimonta è Ivovic, che fa centro a 2’40” dal termine. Il gol di Alessandro Brambilla Di Civesio regala un finale di partita emozionante, ma la rete del pareggio non arriva.

Dobbiamo crederci ancora – dice il tecnico Marco Paganuzzi. Siamo sempre stati sotto, ma la gara è stata sempre in equilibrio e noi abbiamo sprecato alcune occasioni davvero ghiotte, ci è mancata la necessaria cattiveria sottoporta. Ai ragazzi non posso rimproverare nulla, abbiamo giocato con ardore, con voglia, come avevo chiesto. Un peccato, ancora una volta devo dire che con poco avremmo potuto portare a casa un risultato diverso. Ora dobbiamo andare a Savona per vincere: la squadra è viva, lotta e non molla, i tre punti che abbiamo perso oggi dovremo recuperarli sabato, non c’è altra via. Con un pubblico del genere non si può retrocedere, abbiamo l’imperativo di lottare sino alla fine“.

Il tabellino:
Genova Quinto B&B Assicurazioni – CC Ortigia 6-7
(Parziali: 2-3, 0-1, 1-1, 3-2)
Genova Quinto B&B Assicurazioni: Scanu, Bianchi 1, A. Brambilla Di Civesio 3, Primorac, Turbati, Eskert, Amelio 1, Palmieri, Boero 1, Bittarello, F. Brambilla Di Civesio, Aksentijevic, Gianoglio. All. Paganuzzi.
CC Ortigia: Siani, Abela 1, Cusmano, Di Luciano 1, Giacoppo 1, Camilleri 1, Ivovic 1, Rotondo, Danilovic 1, Casasola 1, Tringali, Caruso. All. Leone.
Arbitri: Collantoni e Ercoli.
Note. Uscito per limite di falli Boero nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Quinto 4 su 10, Ortigia 3 su 11.