Quantcast
Sicurezza

Nomadi, Lega Nord: “Sgombero immediato di tutti i campi”

Campo nomadi Bolzaneto

Genova. Si continua a parlare di campi nomadi, dopo i recenti episodi di cronaca e nell’attesa dello sgombero a Cornigliano. Ad andare all’attacco è la Lega Nord, con Davide Rossi, responsabile del Dipartimento sicurezza della Liguria e vice segretario provinciale, e Massimiliano Curletto, responsabile della Valpolcevera.

“Dopo i sequestri – spiegano – avvenuti nel campo di Bolzaneto, le proteste in corso al campo di Via Muratori di rom che utilizzano i figli per difendere in modo un po’ “conigliesco” interessi anche poco puliti, lo scippo del 3 marzo subito da una donna nei parcheggi dell’ipercoop, i furti e le auto infrante nei parcheggi di Fiumara dove si è insediata una baraccopoli di rom dietro il centro divertimenti, chiediamo lo sgombero immediato di tutti i campi in applicazione della direttiva europea che lo prevede”.

“Basta – concludono – tenere i cittadini ostaggio di questi individui, servono politiche di rigore e maggiore controllo, ma anche politiche preventive”.

leggi anche
filo campo nomadi cornigliano
Conto alla rovescia
Il lungo filo da scuola al campo nomadi: “Sgombero e bambini senza futuro”
finanza albenga
Operazione vurdòn
Genova, maxi sequestro da sei milioni di euro nel campo nomadi di Bolzaneto
Campo nomadi Cornigliano: via la censimento
Via dei muratori
Campo nomadi abusivo a Cornigliano, via al censimento prima dello sgombero