Meteo Liguria: il bel tempo cede, week end con la maccaja - Genova 24
Il ritorno

Meteo Liguria: il bel tempo cede, week end con la maccaja previsioni

cielo sereno, sole, genova

Liguria. Raggiunto il proprio apice di forza, l’alta pressione si prepara a mostrare i primi segni di cedimento; si parte nel week-end, con il ritorno della maccaja, annuncia Limet. Al vaglio dei modelli il ritorno della dinamicità atlantica per la prossima settimana.

Nel dettaglio: il campo anticiclonico, stanziato ormai da innumerevoli giorni sull’Europa centro-occidentale, garante di condizioni di tempo stabile e soleggiato e clima dal sapore simil-estivo, quanto meno nelle ore diurne, sul nord-Italia e sulla nostra regione, si avvia verso un lento ed inesorabile declino; declino che, stante la progressiva infiltrazione di umide correnti meridionali lungo i bassi strati atmosferici, passerà attraverso il ritorno di gran carriera della maccaja, nel fine-settimana, e culminerebbe, all’inizio della prossima, con un drastico cambio circolatorio e l’appropinquarsi da ovest di un esteso sistema di bassa pressione, foriero di una fase decisamente più dinamica dal punto di vista meteorologico, oltre che termicamente più fresca.

Nel frattempo, commentiamo un’alba tersa, luminosa e piuttosto mite, specie lungo la linea costiera, ove le temperature oscillano diffusamente al di sopra dei 10/12°C. Assai differente il riscontro nei fondovalle posti al di là dello spartiacque appenninico principale, dai quali ci vengono denunciati valori prossimi se non inferiori alla soglia degli 0°C, come è il caso di Rezzoaglio (GE), in alta val d’Aveto, con -2.3°C, o Calizzano (SV), in alta val Bormida, con -1.7°C.

Si preannuncia dunque l’ennesima giornata di sole per la nostra regione, l’ideale per qualsivoglia attività all’aria aperta, compresa una puntatina in spiaggia per gli amanti della tintarella. Contestualmente, tuttavia, non escludiamo si possa assistere ad un aumento di nubi basse in seno al Golfo, ma che difficilmente riuscirebbe a risalire a tal punto da sconfinare fin sulla terraferma, salvo in maniera del tutto disomogenea sui settori medio-occidentali, più probabilmente dalla seconda parte del dì.

Il quadro termico non subirà apprezzabili variazioni: le temperature massime si attesteranno grossomodo tra i +15 e +18°C, senza particolari distinzioni tra la linea di costa e l’interno. A livello eolico, seguirà a dominare un regime di brezza leggera/tesa dai quadranti meridionali, capace di donare i primi effetti refrigeranti alle zone più esposte. Il mare si manterrà calmo ovunque, da ponente a levante, sia al largo che sotto-costa.

La giornata di domani si porrà ancora in un contesto in prevalenza soleggiato, almeno fino al tardo pomeriggio. A seguire, tra la serata e la notte successiva, in concomitanza con un netto acuimento dell’umido flusso tirrenico, la maccaja irromperà definitivamente sul comparto centro-orientale della regione, ove vi resterà ancorata, più o meno compattamente, per buona parte del fine-settimana.

Più informazioni