M5S, in corso le votazioni su Rousseau: testa a testa tra Cassimatis e Pirondini - Genova 24
Genova 2017

M5S, in corso le votazioni su Rousseau: testa a testa tra Cassimatis e Pirondini

Si vota fino alle 19, dopodiché si conoscerà il nome del candidato sindaco

Luca Pirondini e Marika Cassimatis

Genova. Sono Marika Cassimatis e Luca Pirondini i due “candidabili” del M5S che nelle prossime ore si sottoporranno alla votazione on-line degli iscritti al movimento sulla piattaforma Rousseau.

La votazione è iniziata alle 10 e si chiuderà alle 19. Dopodiché si conoscerà il nome del candidato o candidata sindaco alle prossime elezioni comunali. L’accesso a Rousseau è possibile soltanto a chi risulti iscritto al Movimento 5 Stelle da prima del 1 luglio 2016.

I nomi di Cassimatis (insegnante, vicina alle battaglie dei comitati e non nuova alle sfide elettorali) e di Pirondini (il favorito, sulla carta, professore d’orchestra al Carlo Felice e vicinissimo alla portavoce regionale Alice Salvatore), sono emersi dalla seconda fase del cosiddetto Metodo Genova, quella che – dopo le graticole – prevedeva che potessero procedere nel percorso solo i candidati che avessero ottenuto almeno 27 preferenze da parte dei candidati consiglieri comunali e presidenti di municipio. Queste preferenze sono state espresse in forma segreta tra venerdi’ e domenica scorsa e ancora non è chiaro quante ne abbiano ottenuto Pirondini e Cassimatis.

leggi anche
corsia pronto soccorso
Genova2017
Genova 2017, dopo le prime graticole nel M5S “in pole” Pirondini e Petrocchi
Movimento 5 Stelle bandiera
#genova2017
M5S, da domani candidati sindaci sulla graticola, ma è polemica sul “metodo Genova”
corsia pronto soccorso
#genova2017
Colpi sotto la cintura (su Facebook), il ballottaggio M5S tra Pirondini e Cassimatis si infiamma
Marika Cassimatis
Il dibattito si infiamma
Tensione alle “5” stelle, l’effetto Marika si fa sentire, lasciano tre consiglieri e il meetup Vallestura