Via napoli

Litiga con la fidanzata, poi prende a calci moto e auto

Prima che la polizia lo arrestasse aveva già danneggiato 12 veicoli

Genova. Una festa privata e tanto alcol in corpo. Questi i contorni dell’episodio avvenuto questa mattina, attorno alle 7, in via Napoli. Dopo una notte di divertimento un 19 enne, genovese ed incensurato, litiga con la fidanzata e si allontana. La sua ira la sfoga contro i veicoli parcheggiati: i calci raggiungono ben 12 tra auto e moto.

Un raid vandalico che attira l’attenzione: la polizia arriva quando il giovane sta cercando di scappare in sella ad una moto, ritrovata con le chiavi inserite, mentre la fidanzata gli urla di smetterla.

La bravata finisce con un arresto: il 19 enne dovrà rispondere di tentato furto aggravato e danneggiamento.

Più informazioni
leggi anche
  • Stanotte
    Sampierdarena, raid vandalico in via Degola
  • Fotonotizia
    Atti vandalici nel cuore di Genova: imbrattati i muri di un palazzo dei Rolli
  • Fotonotizia
    Già vandalizzato il nuovo treno della metropolitana