Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Pro Recco annienta Savona e si prende la finale

Prestazione maiuscola della Pro Recco che parte forte e decide fin dall'inizio le sorti del match. Domani finale con la vincente di Brescia - Napoli

La Pro Recco vola in finale di Coppa Italia grazie ad un 19-5 che non ammette repliche nei confronti di una Rari Nantes Savona davvero inerme di fronte alle sfuriate di Aicardi e compagni. La partita fondamentalmente si decide nel primo quarto con la Pro Recco che impega appena 27 secondi per andare in vantaggio con Aicardi. Ivovic e Figlioli allungano sul 3-0, mentre Savona non riesce a trovare la forza di reagire e allora per Antona è una serata sciagurata. Arrivano  con impietosa regolarità anche le reti di Sukno su rigore e ancora di Figlioli che in superiorità non perdona. Figari porta il parziale sul 6-0, e solo Gounas riesce a sbloccare il tabellino savonese.

Il destino del match appare segnato, ma per evitare soprese i biancocelesti iniziano forte e in due minuti vanno sull’8-1 con Sukno ed Echenique. La fase centrale del match poi è più combattuta, ma i recchesi mantengono le forze e quando cambiano passo sono dolori per la retroguardia biancorossa che non ne azzecca una ed a 4” dal termine siamo sul 10-1, che Damonte rende meno amaro siglando la seconda rete savonese.

Terzo quarto che inizia ancora con Recco che si spinge in avanti e piazza altre due reti, concedendo a Bianco la gioia del terzo gol biancorosso sul parziale di 14-2. Si va al quarto periodo, con Recco cosciente di essere già in finale e Savona che prova un timido ultimo quarto, ma i biancocelesti non conoscono la pietà: Aicardi e Ivovic portano il parziale sul 17-3 prima che Ravina accorci le distanze. Le reti di Sukno, Gounas ed il rigore di Figari nel finale, fissano il punteggio sul 19-5 definitivo.

Per la squadra di Vujasinovic domani arriva la finalissima che si giocherà contro la vincente di Brescia – Napoli, con i lombardi favoriti sui partenopei. Chiaro che i pronostici in finale sono tutti a favore dei recchelini che dovranno prepararsi al meglio.

 

PRO RECCO – CARISA RARI NANTES SAVONA 19 – 5

Parziali (6 – 1) (4 – 1) (5 – 1) (4 – 2)

TABELLINO

Formazioni

PRO RECCO: Volarevic, Francesco Di Fulvio, Mandic 1, Figlioli 2, Fondelli 1, Bruni 2, Sukno 4 (di cui 1 su riogre), Echenique Saglietti 2, Figari 2 (ci cui 1 su rigore), Bodegas, Aicardi 2, Aleksandar Ivovic 3, Dufour.

Allenatore Vladimir Vujasinovic.

CARISA R.N. SAVONA: Antona, Colombo, Damonte 1, Conterno, Lorenzo Bianco, Ravina 1, Grosso, Milakovic, Giovanni Bianco 1, Gounas 2, Piombo, Poggi, Missiroli.

Allenatore Alberto Angelini.

Arbitri: Filippo Gomez e Vittorio Frauenfelder .

Superiorità numeriche:

PRO RECCO: 2 / 7 + 2 rigori realizzati.

CARISA R.N. SAVONA: 2 / 5

Note:

Spettatori: 400 circa

Usciti per 3 falli: Piombo a 3’13″dalla fine del 4° tempo.

All’inizio del 3° tempo il Savona ha sostituito in porta Antona con Missiroli.

All’inizio del 4° tempo il Recco ha sostituito in porta Volarevic con Dufour..