Dopo samp-pescara

Giampaolo, vittoria della pazienza, ora derby per entrare nella storia fotogallery risultati

Genova. “La differenza in questa partita l’ha fatta la pazienza”. Marco Giampaolo lo predica sempre e la vittoria contro il Pescara è stata figlia di questa filosofia: quando il gol non arriva bisogna stare calmi “non snaturarsi nel muovere palla, non andare a sbattere contro il muro”. La squadra di Zeman, dice il mister, ha fatto tanta densità, poi, quando la Samp ha trovato qualche soluzione tra le linee, il Pescara si è abbassato ancora di più: “allora abbiamo continuato a muovere, non perdendo lucidità, anche se con Pavlovic e Sala alti, ci siamo esposti alle loro ripartenze”.

Giampaolo spiega che in allenamento la squadra sta lavorando a soluzioni diverse, alzare i terzini appunto, per giocare in ampiezza oltre che tra le linee”.

Lucidità e serenità, fare un passaggio in più, per trovare lo spazio per verticalizzare, i blucerchiati sembrano bravi e maturi a far questo, “anche se poteva essere ristagnante, quel modo di giocare”.

Poche parole di elogio per Muriel, Schick e Quagliarella: “Luis è in grado di crearsi una giocata, ha qualche pausa durante la partita, ma poi si riprende bene; Quagliarella è stato straordinario in fase di possesso e non possesso, Schick ha fatto un controllo più pregevole del gol stesso, rubando il tempo all’avversario”.

Ora c’è il derby: “Ho cominciato a pensarci un secondo dopo la fine della partita. Noi ci arriviamo in condizione migliore, reduci da una buona striscia di risultati, sono convinto che si prepara da solo dal punto di vista emozionale, delle tensioni, noi cercheremo di prepararlo al meglio dal punto di vista tecnico e tattico, cercheremo di capire qual è la nuova filosofia del Genoa, è un colpo da non fallire”. Anche perché è veramente tanto tempo che in serie A la Samp non vince la stracittaddina sia all’andata sia al ritorno: “Forse più di 40, abbiamo una grande chance di passare alla storia, dobbiamo dare il massimo e anche qualcosa in più”.

Chi ha giocato un’ottima partita è stato Bruno Fernandes, autore del primo gol e dei due assist per Quagliarella e Schick (“lui vede passaggi che altri non vedono”, ha detto Giampaolo): “Oggi è stato importante vincere, per continuare la nostra striscia positiva – dice – e arrivare al derby con la consapevolezza della nostra forza e qualità. Il derby vogliamo vincerlo, per poi proseguire con più vittorie possibili”. Il trequartista giudica positivamente la propria stagione: “Ho trovato spazio e fiducia, bene così”.