Gas-acqua, interrotte le trattative: sciopero e presidio in centro a Genova - Genova 24
Domani

Gas-acqua, interrotte le trattative: sciopero e presidio in centro a Genova

Protesta Lavoratori Gas, Acqua e funzione pubblica

Genova. Dopo 14 mesi, ancora una fumata nera nella trattativa per il rinnovo del contratto del settore gas-acqua scaduto il 31 dicembre 2015. A livello nazionale, i sindacati del settore Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil hanno immediatamente dichiarato sciopero, in quanto le proposte ricevute dalle associazioni imprenditoriali del settore sono state considerate “irricevibili”.

“In particolare – sottolineano i sindacati – le pretese sul piano normativo (demansionamento, codice disciplinare, ecc.) sono del tutto sproporzionate a fronte di una proposta economica esigua, ulteriormente ridotta dalle richieste datoriali di modifica peggiorativa su uscita turni, lavoro supplementare e superamento delle indennità”.

A Genova la protesta è stata organizzata per venerdì 17 marzo in centro dove, durante la mattinata, è prevista la confluenza dei partecipanti alla manifestazione che passerà per via Santi Giacomo e Filippo e la Prefettura di Genova.

Più informazioni