Tabaccheria Bignone, rapinatore tradito dallo zainetto - Genova 24
24 febbraio

Tabaccheria Bignone, rapinatore tradito dallo zainetto

Il colpo avvenne lo scorso 24 febbraio

tabaccheria

Genova. Lo scorso 24 febbraio rapinò la tabaccheria Bignone, in via San Remo, a Prà nel ponente della città. A. Y., 22 enne italiano pregiudicato residente al Cep a poche centinaia di metri, è stato arrestato dalla Squadra Mobile: a tradirlo lo zainetto usato quel giorno.

Le indagini hanno avuto una svolta decisiva grazie alle immagini fornite dall’impianto di video sorveglianza del negozio: a risaltare alcuni segni distintivi sullo zainetto del rapinatore, le inizialo del suo nome e cognome.Non solo: sul suo profilo Facebook c’erano numerose foto con le scarpe rosse indossate durante la rapina.

Dopo la perquisizione nella sua abitazione, il 22 enne ha ammesso tutto: ora è agli arresti domiciliari. Il bottino ammontava a 2.300 euro.

leggi anche
volante
Cronaca
Valpolcevera, un’altra farmacia rapinata: si cercano i colpevoli
corsia pronto soccorso
Armati e pericolosi
La farmacia di Pra’ non è stata l’unico bersaglio: presi 3 pericolosi rapinatori seriali
polizia
Questa sera
Pra’, tre rapinatori arrestati dalla squadra mobile dopo una rapina in farmacia