Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Elezioni Arenzano, Rete a Sinistra sostiene Daniela Tedeschi

Alle prossime elezioni amministrative di Arenzano, il gruppo regionale Rete a Sinistra sostiene la lista “ApertaMente Arenzano” e la candidatura a sindaco di Daniela Tedeschi, attuale vicesindaco della giunta di centrosinistra.

“Una candidatura che rispecchia scelte e valori condivisi: inclusione sociale, tutela del territorio, attenzione per il lavoro e per nuovi modelli di sviluppo, dialogo col cittadino; e soprattutto la volontà di anteporre le idee programmatiche agli accordi di partito. È la persona giusta, senza alcun dubbio – dichiara il consigliere regionale Gianni Pastorino -. Condividiamo la sua scelta di proseguire con la coalizione del 2012 e di sottrarsi alle primarie, metodo di consultazione che ha già ampiamente dimostrato tutti i suoi limiti e ha prodotto cortocircuiti politici, pagati dai cittadini. Peraltro, oggi indire primarie ad Arenzano significherebbe delegittimare la giunta uscente di centrosinistra, che in questi anni ha lavorato bene”.

L’unico a pensarla diversamente è il Partito Democratico, che si sfila dalla coalizione per proseguire in solitaria e puntare su un candidato di bandiera. “Il PD vuole restare fuori dal perimetro di “ApertaMente Arenzano”, si farà le sue primarie di partito e, così facendo, volterà le spalle a tutta la coalizione e, in particolare, all’amministrazione uscente. Di cui però fa ancora parte, esprimendo addirittura l’attuale Sindaco Biorci: scelte incoerenti e incomprensibili, se non per la necessità di rattoppare una situazione precaria in casa propria – commenta Pastorino -. Fa bene Daniela Tedeschi a portare avanti, con impegno e coraggio, un percorso civico in cui noi crediamo molto. Non faremo mancare il nostro contributo”.