Drogato e ubriaco, travolse operaio in A12: condannato a 10 anni - Genova 24
Abbreviato

Drogato e ubriaco, travolse operaio in A12: condannato a 10 anni

Aveva la patente revocata ed era senza assicurazione

incidente ambulanza polizia

Genova. Si è concluso il processo con rito abbreviato per l’omicidio di Umberto Andrea Leone, l’operaio travolto e ucciso sull’autostrada A12 all’altezza di Moneglia lo scorso 18 ottobre.

Per quell’episodio Biagio Cappiello, 34 anni, è stato condannato a 10 anni di carcere. L’uomo era al volante ubriaco, drogato, con la patente revocata e l’auto era senza copertura. Inoltre aveva precedenti specifici.

La vittima, 60 enne di Carrara, era addetta alla vigilanza di un cantiere sull’autostrada. Cappiello non si accorse di uno scambio di carreggiata proseguendo dritto, travolgendo e uccidendo il lavoratore, dopo aver urtato un’auto ferma.

leggi anche
incidente ambulanza polizia
Tragedia sul lavoro
Incidente mortale in A12, operaio travolto da auto: arrestato il conducente, era ubriaco
etilometro carabinieri
Sestri levante
Ubriaco al volante, si schianta contro un pilone: soccorso e denunciato